Approfondimenti

La crisi delle edicole: in Italia calo del 60% in poco più di 16 anni

Da tempo le edicole sono in crisi e la crisi ha colpito anche il territorio cremonese col calo rilevante delle edicole aperte (negli ultimi anni diverse hanno chiuso). Per capire la portata del fenomeno i numeri però sono sempre utili. Non abbiamo numeri esatti sul territorio cremonese ma abbiamo trovato numeri a livello nazionale (fonte Agi che cita a sua volta una indagine di Repubblica) che rendono l'idea di quello che accade anche nel nostro territorio. Secondo i dati le edicole aperte erano:

2001 36000 edicole
2017 15126 edicole

Il dato è ricavato dalle camere di commercio. Un calo matematico di circa il 60% per intenderci e per dare la portata del fenomeno. 

La crisi è chiaramente collegata alla crisi della carta stampata. Le copie vendute al giorno in Italia di giornali sono calate dal 1992 (momento del record storico) al 2018 (dato aggiornato fonte Fieg) in modo impressionante:

1992 6800000 copie vendute al giorno
2018 (febbraio) 1832868 copie vendute al giorno

Si tratta di circa 5 milioni di copie giornaliere perdute pari a circa il 70%. Il trend non è fermo ma continua: i giornali vendono sempre meno e di conseguenza le edicole chiudono sempre di più (questa almeno è la situazione). Può darsi che si arrivi a vivere in un mondo senza edicole e senza giornali di carta, anche a Cremona che non è esente dal fenomeno...

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy