Approfondimenti

L'Istat: a Cremona persi quasi 5 anni di speranza di vita, nel lungo periodo calano medici e posti letto in ospedale

L'Istat ha pubblicato le elaborazioni del "Bes", una serie di indicatori statistici del benessere nei territori italiani. Cremona vede alcune voci in peggioramento nel 2020. 

La prima, ma non è più una sorpresa, è la speranza di vita alla nascita: la pandemia ha abbassato la media statistica di vita della popolazione. Nel 2019 un cremonese campava in media 81,5 anni, nel 2020 siamo a 76,9 anni. Quasi 5 anni di media persi. 

Ci sono poi un paio di dati interessanti sull'evoluzione della sanità nel tempo: i medici specialistici sono passati nel giro di pochi anni da 26,5 ogni 10000 abitanti a 25 ogni abitanti (insomma piano piano stiamo perdendo gli specialisti) mentre i posti letto in ospedale in un quindicennio si sono ridotti da 45,7 ogni 10000 abitanti a 36.

Interessante anche il dato delle disfunzioni nella fornitura di energia elettrica: l'indice di Cremona è quasi raddoppiato

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy