Approfondimenti

Finali calcio amputati a Cremona: Coppa Italia allo Sporting Amp Football Fano e Supercoppa al Vicenza Calcio Amputati

Dopo la celebrazione del Campionato nazionale e lo storico traguardo raggiunto dalla Nazionale con l’ottavo posto ai Mondiali di Istanbul, a Cremona, sul campo della Sported Maris, si è chiusa la stagione sportiva 2022 con l'assegnazione degli ultimi due titoli in palio: Coppa Italia e Supercoppa italiana.

0550_amputati_calcio_2022.jpg

Vale la pena ricordare attraverso le parole del giocatore del Vicenza Calcio Amputati Alessandro Cenicola, che questa disciplina paralimpica è nata proprio nella sua città natale:“Io sono nato e cresciuto a Cremona e ovviamente per me è una soddisfazione portare la mia disciplina davanti al pubblico di casa. Il Calcio amputati è partito proprio da qui, dalla mia città, e quindi è bello pensare ad un ritorno in occasione di questa manifestazione. C’è necessità di mettere ancora più attenzione verso lo sviluppo di questo movimento, incrementando le attività sul territorio, creando nuove società e facendo conoscere il nostro calcio ai molti ragazzi amputati che potrebbero essere interessati. Sarebbe bello pensare anche ad un avvicinamento delle squadre professionistiche come è successo con le squadre femminili e sta succedendo ad esempio ora con la Roma”.

0510_amputati_calcio_2022.jpg

Parole che hanno trovato conferma in quelle della Vicepresidente federale FISPES Antonella Munaro: “Qui a Cremona, dove è nato il Calcio amputati, tornano in campo le squadre che faranno di tutto per contendersi questi importanti titoli e per lasciare traccia anche in questo territorio. Vorrei ringraziare a nome FISPES il Comune di Cremona per il grande sostegno alla realizzazione di quest’evento, il Presidente CSI del Comitato di Cremona Claudio Ardigò per la collaborazione e il Presidente di Sported Maris Diego Frosi che ci dà ospitalità nel loro campo, tutti i volontari".

038_amputati_calcio_2022.jpg

Sabato pomeriggio sul campo ad alzare la Coppa Italia sono stati i campioni tricolori in carica dello Sporting Amp Football di Fano. La squadra marchigiana, nel turno di qualificazione è riuscita ad avere la meglio del Vicenza Calcio Amputati solo ai rigori dopo che i tempi regolamentari e quelli supplementari si erano chiusi sull'1-1. A determinare il risultato finale ed il passaggio della squadra marchigiana in finale, gli errori dei vicentini La Manna e Bulloni e le parate del portiere Daniel Priami. In finale il club fanese ha avuto la meglio del Levante C Pegliese, vittorioso a tavolino per 3-0 contro la Roma Calcio Amputati rinunciatario per i troppi infortuni, con un rotondo 5-0 finale.

0530_amputati_calcio_2022.jpg

Domenica mattina è stata la volta della Supercoppa italiana, dove il Vicenza Calcio Amputati si è preso la rivincita della partita del giorno prima contro lo Sporting Amp Football, bissando il successo dello scorso anno. Neanche a farlo apposta, la partita si è conclusa ai tempi regolamentari ed ai rigori con lo stesso risultato del giorno precedente. Ma questa volta ad esultare ai rigori è stata la squadra veneta per 2-1, con Tommaso Movia che respinge il tiro di Lorenzo Marcantognini e consegna il prestigioso trofeo nelle mani dei compagni di club Vicentino.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy