Approfondimenti

Iscrizioni scolastiche: in Lombardia quasi 3600 iscritti in meno alle elementari l'anno prossimo (il calo demografico picchia durissimo)

L'ufficio scolastico regionale lombardo ha diffuso i dati aggiornati al 31 gennaio delle iscrizioni all'annata scolastica 2023-2024. I dati confermano un trend pesantemente influenzato dal calo demografico. In tutta la Lombardia gli iscritti alle elementari sono 68527: nell'annata 2022-2023 erano 72108. In un anno "spariscono" 3581 bambini. Il calo percentuale è netto ovunque: -5% in tutta la Lombardia ma con punte anche superiori all'8% in alcune province. Nelle scuole secondarie di primo grado (le vecchie medie) il calo è di 3776 alunni pari al 4,6%. Insomma, stanno "scomparendo" i ragazzini. Il trend fra l'altro è destinato a peggiorare perchè nascono sempre bambini. Si calcola che si potrebbe arrivare a perdere un milione e mezzo di giovani italiani fra i 3 e i 18 anni in un decennio (nel senso che ne esisteranno 1,5 milioni in meno perchè mai nati). L'Istat documenta questo fenomeno con molti dati, potete leggerne qualcuno qui:

https://www.istat.it/it/files//2022/09/REPORT-PREVISIONI-DEMOGRAFICHE-2021.pdf

Le conseguenze negative di questo percorso sono tante, impensabile mantenere il tenore e la qualità di vita attuale in un paese che invecchia in questo modo, per non parlare della tenuta economica dei bilanci dello stato.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy