Cronaca

Incontro Governo-Regioni sulla riapertura delle scuole: problema numero uno i trasporti, Fontana attacca il Governo

Si è tenuto oggi l'atteso vertice in videoconferenza fra le Regioni e gli enti locali e il Governo, un vertice convocato dal ministro degli Affari Regionali Boccia insieme ai ministri Azzolina, Speranza e De Micheli. Il Governo è ottimista sulla riapertura delle scuole, ha annunciato che i fondi stanziati permettono di schierare 70000 uomini in più fra personale docente e personale Ata, inoltre da venerdì arriveranno i primi banco monoposto. Il tema più problematico è quello del trasporto sul quale si attendono proposto dalle Regioni. Fra le proposte sul banco l'adozione sui mezzi di trasporto di "dispositivi di separazione morbidi" e la differenzazione dell'orario di apertura e chiusura delle scuole per diluire il traffico. Si potrebbe inoltre derogare, sui mezzi pubblici, alla definizione di congiunti allargandola a compagni di classe e di lavoro per derogare al metro di distanza, utilizzando obbligatoriamente la mascherina.

Le proposte del governo non hanno però soddisfatto tutte le regioni. Fontana, presidente della Lombardia, ha attaccato duramente il Governo con un post sulla sua pagina social che riportiamo: 

La nostra opinione? Il tempo passa e i nodi da risolvere sono ancora molti: al netto del proprio pensiero, bisogna velocizzare i tempi o non si sarà pronti per metà settembre.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy