Cronaca

Zagni (Lega) apre una polemica sulla mostra itinerante "Affiche" e le immagini rappresentate per le vie cittadine

"Affiche" è una forma di esposizione artistica ormai tradizionale organizzata a Cremona dall'associazione "Tapirulan" che prevede l'esposizione di immagine artistiche per le via della città. Una sorta di mostra itinerante. La mostra di quest'anno si terrà dal 4 all'11 ottobre (per le strade) e fino al 22 novembre nella galleria di Tapirulan. L'artista di quest'anno è di San Marino ed è la classe 1973 Nicoletta Ceccoli. E' una illustratrice pluripremiata, sul suo valore artistico non si discute. Le sue opere però sono particolari: nata come illustratrice di libri per ragazzi, nel tempo ha sperimentato anche linguaggi diversi e ora le sue opere abbondano di figure femminili accostate a mondi onirici e a volte anche poco rassicuranti. Fatta questa premessa, veniamo alla polemica del giorno, portata avanti dal capogruppo della Lega in consiglio comunale Alessandro Zagni sul suo profilo social. In un post attacca infatti l'opportunità della mostra "itinerante" (la parte per le vie della città, diciamo) in quanto le immagini sono giudicate troppo violente e fraintendibili. Pubblichiamo il post di Zagni con una foto esplicativa:

Il tema è complesso (il rapporto arte-violenza e il suo impatto sulle persone è sempre stato fonte di polemiche), lasciamo a voi il giudizio su chi abbia ragione, se gli organizzatori della mostra che evidentemente non trovano "pericolosa" l'esposizione delle immagini o il capogruppo della Lega che invece la giudica non accettabile.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy