Cronaca

Sport Management in concordato preventivo: la piscina comunale resta però aperta

Sport Management ha comunicato l'apertura di una procedura di concordato preventivo con riserva. La società proseguirà però la sua attività e la piscina al momento resta aperta. Ecco la comunicazione del Comune che riassume la situazione:

Sport Management in concordato preventivo

Proseguirà con la gestione della piscina che rimarrà aperta

Cremona 9 ottobre 2020 - “Ieri, giovedì 8 ottobre 2020, via PEC (Posta Elettronica Certificata), abbiamo ricevuto comunicazione formale da parte del gestore degli impianti natatori cittadini, circa il deposito, in data 2 ottobre 2020, del ricorso per ammissione alla procedura di concordato preventivo con riserva, ex art.161, comma 6, legge fallimentare, presso il Tribunale di Verona”, informa l’Assessore allo Sport Luca Zanacchi.

Come specificato nella nota ufficiale di Sport Management, il concordato preventivo con continuità aziendale prevede che la società prosegua la propria gestione ordinaria, con la prosecuzione dei contratti, anche pubblici, in corso di esecuzione. Sport Management proseguirà quindi con la gestione dell'impianto natatorio cittadino che rimarrà aperto al pubblico.

Questa mattina l'Assessore Zanacchi ha incontrato i tecnici e i dirigenti interessati alla partita per fare il punto della situazione ed affrontare le eventuali criticità.

“A breve è in programma un incontro con i vertici della società che gestisce l'impianto natatorio cittadino per affrontare le tematiche relative alla gestione del nostro impianto natatorio, anche in relazione alla procedura di concordato preventivo depositato",dichiara infine l’Assessore.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy