Cronaca

Ecco tutte le norme del nuovo Dpcm valido fino al 24 novembre

Ecco il testo completo delle normative del nuovo dpcm che entra in vigore da lunedì 26 ottobre fino al 24 novembre. 

https://anci.lombardia.it/documenti/10869-DPCM%2024%20ottobre.pdf

Vi riportiamo in sintesi i punti principali (ma consigliamo sempre di consultare il testo ufficiale che trovate nel link):

1) Confermate le norme ben note su mascherine e distanziamento sociale

2) Confermata la facoltà di chiudere dalle 21 vie e piazza in cui si possano creare assembramenti (fatto salvo l'accesso ad abitazioni ed esercizi commerciali)

3) E' consigliato (non vietato ma fortemente consigliato) di non uscire se non per uno dei seguenti motivi: studio, lavoro, salute, necessità, svolgimento di una attività o utilizzo di un esercizio consentito 

4) Nei locali pubblici deve essere esposto un cartello che indichi il numero massimo di persone consentite contemporaneamente all'interno

5) I soggetti con infezione respiratoria devono restare obbligatoriamente al proprio domicilio

6) Chiusura obbligatoria di parchi dei divertimenti e tematici

7) L'accesso a ville e parchi pubblici è consentito solo rispettando le regole del distanziamento ed evitando assembramenti

8) L'attività motoria (per intendersi: runner) è consentita ma rispettando le distanze di sicurezza

9) Lo sport si deve fermare fatto salvo quello professionistico e dilettantistico riconosciuto di interesse nazionale, nel caso dei settori giovanili anche le attività di interesse nazionale si devono fermare (tradotto le giovanili della Cremonese non possono giocare) per quanto riguarda gli sport di contatto

10) Gli impianti dello sport devono restare chiusi per quanto riguarda il pubblico: tutto a porte chiuse

11) Chiusura di piscine, palestre, centri termali e affini

12) Per lo sport professionistico gli atleti e tecnici e dirigenti in arrivo dall'estero devono presentare un test molecolare o antigenico con esito negativo svolto nelle 72 ore precedenti all'ingresso in Italia per poter essere ammessi sul suolo nazionale

13) Le manifestazioni pubbliche sono consentite ma solo in forma statica

14) Chiuse sale giochi, sale scommesse, bingo e simili

15) Chiusura per teatri, cinema e sale concerti, discoteche, sale da ballo

16) Sono vietati i ricevimenti dopo eventi religiosi, per esempio le feste di matrimonio o simili

17) Non è vietato ma fortemente consigliato di non ricevere persone diverse dai conviventi nei luoghi privati se non per esigenze di necessità

18) Sono vietate sagre e fiere e simili

19) Convegni e congressi e manifestazioni pubbliche si possono svolgere solo nelle forme a distanza fortemente raccomandate anche per le riunioni private

20) Il culto è libero ma le cerimonie religiose devono rispettare le regole sul distanziamento

21) I musei possono aprire solo in modalità contingentata e rispettando le regole sul distanziamento

22) Le scuole primarie proseguono in presenza

23) Le scuole secondarie devono privilegiare attività didattica a distanza cercando di coprire con questa modalità almeno il 75% dell'attività, con orari di ingresso non prima delle 9 e attività anche pomeridiana

24) Possono proseguire corsi specialistici e tirocinanti per le professioni mediche

25) Sospese gite e viaggi d'istruzione

26) Le università sono incoraggiate ad organizzare la propria attività preferendo modalità a distanza

27) Le crociere e i viaggi in barca devono rispettare i protocolli previsti ed è obbligatorio misurare la temperatura ai passeggeri all'imbarco

28) Per chi arriva dai paesi esteri inseriti in un apposito elenco (vi rimandiamo al sito del ministero degli esteri) è obbligatoria una quarantena di 14 giorni anche se asintomatici (per alcuni paesi è anche vietato viaggiarci salvo motivi di necessità)

29) Per le attività commerciali al dettaglio ingresso contingentato, permanenza solo lo stretto necessario, distanziamento

30) Bar e ristoranti devono chiudere alle 18, al tavolo ammesse fino a 4 persone, di più solo se conviventi

31) Dopo le 18 è vietato il consumo di cibi e bevande nei luoghi pubblici

32) Fino alle 24 è consentito l'asporto per i ristoranti ed è sempre consentita la ristorazione a domicilio

33) Restano aperti i bar e ristoranti negli autogrill e negli ospedali ed aereoporti

34) Le stazioni sciistiche sono chiuse, possono allenarsi solo atleti di interesse nazionale. Le Regioni possono però predisporre un protocollo che consenta la riapertura

35) Le attività per i servizi alla persona (ad esempio centri estetici) possono restare aperti se le Regioni ritengono compatibile l'attività con la situazione epidemiologica locale

36) Per il trasporto pubblico locale possono predisposte riduzioni o soppressioni rispettando la garanzia di un servizio minimo inderogabile, si devono evitare i sovraffollamenti

37) Alberghi e strutture ricettive possono restare aperti ma rispettando protocolli stretti sul distanziamento

38) Le attività produttive devono rispettare i protocolli sul distanziamento

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194