Cronaca

Green Pass: il governo annuncia il provvedimento, ecco tutte le regole

Il presidente del consiglio Draghi (insieme al ministro Speranza) ha tenuto l'attesa conferenza stampa per annunciare i punti fondamentali relativi al nuovo decreto sulla Green Pass. Ecco i punti più importanti di quanto dichiarato da Draghi:

1) L'economia italiana si sta riprendendo bene, anche più velocemente di altri paesi

2) La variante Delta è minacciosa, si diffonde in fretta. Altri paesi sono messi peggio di noi ma abbiamo imparato che quello che succede altrove può ripetersi da noi se non facciamo nulla

3) La campagna vaccinale ci ha aiutato a migliorare la situazione

4) La campagna vaccinale sta procedendo in fretta: siamo oltre il 50% di vaccinati a ciclo completo, Figliuolo ha centrato l'obiettivo delle 60 milioni di dosi somministrate al 20 luglio, siamo in linea con la Germania e più avanti della Francia. Questo ha permesso di ridurre la pressione sugli ospedali. Le persone in terapie intensiva per covid sono 160, erano 3500 a fine marzo. In calo anche i ricoveri in generale e i decessi

5) L'economia si è ripresa grazie a questa campagna, produzione industriale e occupazione sono in miglioramento, la stagione estiva ci fa pensare a una ulteriore ripresa nel settore dei servizi: invito quindi tutti gli italiani a vaccinarsi e a farlo subito, per proteggere la propria famiglia e la propria persona

6) Il Green Pass è una condizione necessaria per tenere aperte le attività economiche: la scelta alternativa è tornare alle regioni gialle e quindi alle chiusure

E veniamo alle regole del Green Pass spiegate da Speranza:

1) Lo stato di emergenza si prolunga al 31 dicembre

2) I parametri per il cambio dei colori delle regioni sono modificati: il parametro prevalente era un tempo l'Rt, poi l'incidenza dei casi in rapporto alla popolazione, da questo decreto in poi in accordo con le Regioni sarà il tasso di ospedalizzazione. Se una regione oggi è in zona bianca (oggi tutte), per passare in zona gialla deve superare il 10% di tasso di riempimento da covid delle terapie intensive e il 15% del tasso di riempimento dell'area medica (ricoveri da covid). Si va in arancione con i tassi rispettivi del 20% e del 30% e in zona rossa col 30% e il 40% (sempre tasso di riempimento delle terapie intensive e dei posti per i ricoverati "normali" da covid)

3) Il Green Pass (basta una dose per averlo al momento) diventa obbligatorio per poter accedere alle seguenti attività e luoghi (Speranza ha precisato che si utilizzava già in alcune circostanze particolari come la partecipazione a un matrimonio ed entrare in una Rsa) a partire dal 6 agosto per gli over 12:

Ristoranti al chiuso per quanto riguarda il consumo al tavolo (e anche bar e qualsiasi locale che preveda il consumo di alimenti al tavolo al chiuso), resta salvo il consumo al bancone che non necessita di Green Pass

Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportive

Palestre, piscine, centri benessere e centri termali

Musei e luoghi di cultura

Fiere, sagre, convegni, congressi

Centri culturali e sociali e ricreativi

Sale gioco, sale scommesse, sale bingo, casinò

Procedure concorsuali

PS Su lavoro, trasporti e scuola il governo ha annunciato provvedimenti ad hoc (sulla questione Green Pass e sulle proposte discusse attualmente) nei prossimi giorni)

Sulla questione discoteche sono stati annunciati provvedimenti che conterranno un risarcimento per le discoteche, costrette a restare chiuse

Il Green Pass nei ristoranti e bar sarà necessario sia per i clienti che per i lavoratori

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194