Cronaca

Situazione di crisi alle carceri, giovedì il Comune incontra la direttrice

Il carcere di Cremona sta vivendo una situazione di grande difficoltà a causa del sovraffollamento, con problemi di vario genere e difficoltà nel controllo dell'ordine. Il consigliere comunale Pietro Burgazzi ha presentato una interrogazione a risposta orale. La Giunta ha spiegato che giovedì Gianluca Galimberti e l'assessore Rosita Viola incontreranno la direttrice del carcere Rossella Padula per discutere la situazione del cacere. Ecco il resoconto ufficiale di quanto avvenuto in consiglio comunale:

Interrogazione a risposta orale presentata in data 6 giugno 2022 dal consigliere comunale del Gruppo Misto (componente di minoranza) Pietro Burgazzi sulla situazione del carcere di Cremona.

Da quanto appreso dalla stampa in questi ultimi giorni, gli accadimenti al carcere di Cremona fanno a dir poco rabbrividire, dapprima guardia quasi strozzata, poi, non ultimo, incendio doloso, causato da detenuti che per un farmaco cambiato per la cura della tossicodipendenza hanno quasi causato un disastro.

Da anni si lamenta da parte della direzione una pesante carenza di personale di sorveglianza, appello come sempre inascoltato dall’amministrazione carceraria, oltre un problema di sovra affollamento che, oltretutto, crea continue diatribe tra gli ospiti; inoltre, non esistendo aree di isolamento, mettono a repentaglio l'incolumità sia delle guardie che degli altri carcerati.

Vista la situazione di grave criticità si interroga il Sindaco e la Giunta affinché si facciano portatori, presso l'amministrazione carceraria ed il ministero di competenza, al fine di porre all’attenzione di queste preposte autorità i fatti gravi di cui Cremona può benissimo fare a meno, visto che sembra che questo carcere sia uno dei meno considerati in Lombardia.

Si chieda inoltre una più equa distribuzione dei detenuti al fine di evitare situazioni di estremo degrado e di pericolosità per gli agenti che di queste scelte sono semplicemente succubi.

All'interrogazione ha risposto l'Assessore alle Politiche Sociali e della Fragilità Rosita Viola che ha ricordato le numerose attività condotte dall'Amministrazione comunale con la Casa Circondariale di Cremona. Costante è l'attenzione del Comune verso questa realtà e vi è l'impegno a tenere monitorata la situazione attraverso i canali già esistenti. E' inoltre previsto un incontro con la Direzione con la Casa Circondariale.

Il consigliere Pietro Burgazzi si è detto soddisfatto della risposta data dell'Assessora alle Politiche Sociali Rosita Viola.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy