Cronaca

Il Comune presenta il progetto "Cremona d'estate 2.0": attività infanzia e adolescenza

Attività per i giovani,  al via il progetto “Cremona d'Estate 2.0”

Comunicato stampa del Comune di Cremona

Cremona, 28 luglio 2022 

Cremona d'Estate 2.0. Questo il nome del progetto presentato dal Comune di Cremona in qualità di capofila di un ampio partenariato nell'ambito del bando denominato E-STATE E + INSIEME, promosso da Regione Lombardia, e per il quale si è classificato al primo posto a livello regionale ottenendo così un finanziamento di 110.000,00 Euro (il 100% del contributo richiesto).

L'obiettivo principale del bando è la realizzazione, nel periodo da luglio 2022 a marzo 2023, di attività rivolte all’infanzia e all’adolescenza (0 - 17 anni) finalizzate ad accrescere le opportunità di promozione della socialità e, più in generale, del benessere fisico, psicologico e sociale dei minori, favorendo l'accessibilità e l'inclusività. Principale novità del bando di quest’anno è la possibilità di attivare interventi non limitati al periodo estivo ma che possano proseguire nel corso dell'anno allo scopo di accrescere le opportunità di accesso ai servizi a sostegno del benessere dei minori e di conciliazione famiglia-lavoro.

Il programma Cremona d'Estate 2.0 è frutto del lavoro fatto in sinergia tra diversi Assessorati, Servizi e Settori dell'Amministrazione Comunale (Servizio Informagiovani, Settore Politiche Educative, Settore Politiche Sociali, Centro Quartieri e Beni Comuni) e di un importante partenariato pubblico – privato che vede il coinvolgimento del terzo settore, di associazioni sportive dilettantistiche, parrocchie, solo per citarne alcuni, in una logica di welfare di comunità.

Numerose le iniziative per i bambini, i ragazzi e le loro famiglie. Gli obiettivi previsti dal bando si concretizzano in cinque tipologie di attività come di seguito riportate.

Valorizzazione dei beni naturali dell'ambiente e del territorio

Si spazia da laboratori che prevedono la collaborazione con fattorie didattiche per conoscere il territorio e i cambiamenti della natura con il susseguirsi delle stagioni, a laboratori espressivi e di animazione sportiva legati alla cultura street o su tematiche ambientali che si svolgeranno nei parchi cittadini finalizzati alla creazione di eventi aperti alla cittadinanza. I ragazzi e le ragazze con cui ha lavorato durante l'anno il Servizio di Educativa Territoriale saranno coinvolti in un'esperienza di viaggio in bicicletta per rafforzare il legame di gruppo e vivere un'opportunità di arricchimento relazionale ed esperienziale.

Promozione della conoscenza e della fruizione del territorio e del patrimonio culturale

All'ombra delle tre magnolie del giardino di Palazzo Affaitati (via Ugolani Dati, 4), dove ha sede la Piccola Biblioteca, verranno organizzati momenti di lettura e laboratori per le famiglie, con una particolare attenzione all'inclusione sociale.

Promozione del benessere dei minori

E’ in programma l’organizzazione di attività outdoor e laboratori di arrampicata, attività esperienziali finalizzate alla socializzazione, al tempo libero e allo sviluppo di autonomia per adolescenti con disabilità, laboratori di recupero e rinforzo degli apprendimenti per minori, così da sostenerli soprattutto nei momenti di passaggio tra gli ordini di scuole e ridurre il rischio di abbandono scolastico, laboratori narrativo - musicali per famiglie, “gruppi di parola e di consulenza” rivolti a preadolescenti e adolescenti incentrati sulla condivisione di vissuti ed esperienze e sulle dinamiche di gruppo, attività ludico-ricreative e motorie, campi estiviù

Attività sportive

Sono previste azioni destinate a contrastare gli effetti della pandemia offrendo attività volte allo sviluppo personale di competenze pratiche e trasversali, riportando i giovani a vivere ed abitare contesti sociali di scambio e confronto. Saranno pertanto realizzate attività ludico sportive con una particolare attenzione all'inclusività, spazi di ascolto individuale gestiti da psicologi, laboratori esperienziali in cui agire ed allenare competenze trasversali, campus intensivi di allenamento per incrementare le proprie competenze in ambito sportivo, ma anche riflettere sulle skills apprese e vivere momenti informali tra coetanei. Non mancheranno corsi di avviamento all’attività sportiva con finalità educative e di socializzazione (canottaggio, bocce, nuoto, tennis, pallavolo, basket e attività multidisciplinari di educazione al movimento).

Altre attività

Saranno attivati percorsi teorico - pratici per aiutare gli studenti ad individuare il proprio stile di apprendimento e migliorare motivazione e metodo di studio, consulenze individuali per supportare le fragilità e le difficoltà incontrate nell'acquisizione di soft skills (problem solving, gestione e organizzazione del tempo), laboratori individuali e di gruppo e incontri dedicati alle life skills con l'obiettivo di aumentare il benessere psicologico, contrastare la dispersione scolastica e attivare l'ingaggio preventivo dei possibili futuri neet, nonché workshop per genitori e docenti sulla gestione emotiva e relazionale e sul supporto allo studio, feste nei quartieri cittadini che vedranno i ragazzi direttamente coinvolti nelle fasi di progettazione e realizzazione.

In tutte le attività è previsto il coinvolgimento di operatori dedicati e specializzati (tutor, educatori, istruttori esperti, psicologi)

Un'area web dedicata al progetto, in costante aggiornamento, sarà a breve accessibile dal sito del Comune (www.comune.cremona.it) e da quello dell’Informagiovani  (https://informagiovani.comune.cremona.it/).

I partner

• Comune di Cremona - Capofila

• Cosper Società Cooperativa Sociale Impresa Sociale
• Il Cerchio Società Cooperativa Sociale
• Società Cooperativa Sociale Nazareth Impresa Sociale
• Parrocchia di Beata Vergine di Caravaggio
• Parrocchia di Cristo Re
• Parrocchia di SS. Apollinare e Ilario
• SCS Gruppo Gamma
• Il Cortile soc. coop. sociale onlus
• A.S.D Canottieri Flora
• Il Cerchio Sport ASD
• ARCI CREMONA APS
• Le corde dello Sport SSD a R.L.

 

 

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy