Cronaca

FOTO DI GRUPPO AGAZZI

Iniziati i corsi di educazione motoria per i ragazzi delle scuole d'infanzia comunali

COMUNICATO STAMPA COMUNE DI CREMONA

Attività educative motorie per gli alunni delle scuole infanzia comunali

Cremona, 25 novembre 2022 - Sono iniziati i corsi di educazione alla motricità per i bambini e le bambine dell'ultimo anno delle scuole infanzia comunali, frutto della collaborazione tra l’Assessorato all’Istruzione del Comune ed alcune associazioni sportive del territorio che vantano una consolidata esperienza nel campo di progetti di carattere ludico e culturale con finalità educative per i più piccoli.

aporti.jpg

FOTO DI GRUPPO APORTI

I bambini sono coinvolti in due progetti: Giocare gli sport per apprendere, dall'infanzia, realizzato anche grazie alla collaborazione progettuale di Panathlon Cremona, e Acquaticità all’infanzia. Attraverso esercizi innovativi, questi progetti favoriscono l’allenamento della coordinazione e accompagnano bambine e bambini nella scoperta e nello sviluppo delle proprie potenzialità. Inoltre, le attività svolte, grazie alla collaborazione di allenatori ed istruttori esperti, consentiranno alle insegnanti di sperimentare un approccio nuovo alla pratica motoria, di osservare da un altro punto di vista i bambini e di acquisire competenze tecniche da reinvestire in futuro.

gallina.jpg

FOTO DI GRUPPO GALLINA

I metodi utilizzati per lo svolgimento dei corsi sono basati sul gioco, sia spontaneo che guidato, puntando a migliorare le componenti di motivazione al movimento e all’apprendimento, lavorando sul potenziamento delle capacità percettive e degli schemi motori di base: correre, saltare, lanciare, arrampicarsi, scivolare, rotolare, e così via. Il gioco diventa così veicolo primario per l’apprendimento di nuove abilità motorie, il consolidamento delle capacita coordinative e l’accrescimento di competenze socio-relazionali.

martirilibertà.jpg

FOTO DI GRUPPO MARTIRI DELLA LIBERTA'

“La motricità rappresenta un’area di sviluppo fondamentale nel processo di crescita. Il movimento, infatti, è importante per lo sviluppo sia fisico che psicologico del bambino, in quanto favorisce una crescita armonica, migliora l'agilità e la coordinazione ed accresce l'autostima, l'autonomia e la capacità di socializzazione. Come Amministrazione lo scorso anno scolastico abbiamo sperimentato percorsi motori in due scuole di infanzia comunali e, visto il successo, quest’anno abbiamo attivato progetti per lo sviluppo della motricità in tutte le sezioni ‘grandi’ (anni 5) delle scuole infanzia comunali, riuscendo a coinvolgere più di 250 bambini. Queste attività sono l’occasione anche per approfondire con le famiglie l’importanza del movimento nella fascia 0-6anni, l’importanza di essere attivi ogni giorno, l’importanza di limitare quanto più possibile l’uso di videoschermi a favore di una vita in movimento”, dichiara l’Assessore all’Istruzione Maura Ruggeri.

piscina.jpg

FOTO DI GRUPPO PISCINA 

Le associazioni sportive coinvolte nel progetto Giocare gli sport per apprendere, dall’infanzia sono Sansebasket Ass. Dil. - ASD Kodokan Cremona - ASD Artistica Gymnica Cremona - ASD Pol. Sported Maris. Il progetto Acquaticità all’infanzia è stato possibile grazie alla collaborazione con il gestore della piscina comunale Forus Italia Soc. Sportiva Dilettantistica.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy