Cronaca

Il Consiglio di stato assegna definitivamente la gestione della piscina a SPort Management: nota del Comune

Nota stampa dell'Amministrazione Comunale in merito alla sentenza del Consiglio di Stato riguardante la vertenza tra il Comune e la società Sport Management


L’Amministrazione Comunale prende atto della sentenza del Consiglio di Stato che ha deciso in senso favorevole alla Società Sport Management l'appello da questa promosso. La precedente sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale di Brescia era invece di senso contrario. In sintesi, il Consiglio di Stato non mette in discussione i reiterati inadempimenti perpetrati dal concessionario, ma ha considerato gli stessi di gravità non tale da giustificare l'interruzione del rapporto contrattuale, a differenza di quanto invece sancito dal giudice di primo grado. A tale proposito si cita testualmente quanto riportato nella sentenza al punto 5.4

“Allo stato, perciò, i pur significativi inadempimenti della concessionaria (tali cioè che, se ripetuti in futuro con analoga frequenza, potrebbero effettivamente condurre alla risoluzione del contratto), così come accertati e contestati nel procedimento e nel provvedimento impugnato, non assurgono al livello di gravità richiesto dalla prima parte della riportata clausola dell’art. 15 della convenzione, né sono idonei al corretto utilizzo della clausola risolutiva espressa come congegnata nella seconda parte”.

Riconfermiamo la convinzione di aver adottato le determinazioni più consone e adeguate alla situazione a suo tempo determinatasi presso l'impianto natatorio comunale. Pertanto, dopo questo periodo di incertezza dettata dalla diffusione della pandemia e della ben nota conseguente emergenza sanitaria che obbliga a gestire una necessaria fase di transizione, nei mesi successivi l’Amministrazione è rafforzata nell’idea di continuare con il consueto lavoro, rigoroso e attento, di vigilanza per garantire il puntuale rispetto degli obblighi contrattuali a carico al gestore, Sport Management.

Per correttezza ricordiamo che dopo alcuni scontri giuridici fra le parti e un lungo percorso legale Sport Management ha appunto vinto la causa e resterà in gestione della piscina comunale di Cremona fino al 2042 come da contratto firmato a suo tempo

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy