Cultura

28 giugno a Cremona a Palazzo Magio Grasselli "Giornate FAI all'aperto"

l weekend del 27 e 28 giugno il FAI - Fondo Ambiente Italiano torna nelle nostre città con le Giornate FAI all'aperto, un evento nazionale di ripresa delle attività culturali e di raccolta fondi, quest’ultima interamente finalizzata alle attività di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale italiano che, dal 1975, impegna la Fondazione con costanza.

A Cremona l’iniziativa si svolgerà nella giornata di domenica 28 giugno: i volontari della Delegazione e del Gruppo FAI Giovani di Cremona, in collaborazione con il Comune di Sospiro e garantendo il massimo della sicurezza, apriranno il giardino e i due meravigliosi saloni decorati da Giuseppe Manfredini in Palazzo Magio Grasselli, illustrando il progetto di restauro del complesso che sta impegnando l’Amministrazione Comunale in questi anni. Le visite, della durata di un’ora ciascuna, si terranno dalle ore 10 alle 13 e dalle ore 15 alle 19.

L'iniziativa è aperta a tutti previa prenotazione attiva dal 23 giugno fino alle ore 15 del 26 giugno e si potrà effettuare sul sito www.giornatefai.it, dove sarà possibile indicare il proprio nome e il contributo di partecipazione (€3 per iscritti FAI ed € 5 per i non iscritti). Durante la giornata sarà possibile iscriversi al FAI con una quota agevolata (- €10 su tutte le tariffe) mentre per tutti gli operatori sanitari l’iscrizione sarà gratuita in segno di profonda riconoscenza per gli sforzi intrapresi durante l'emergenza sanitaria.

Riavvicinarsi al nostro patrimonio culturale è un’occasione preziosa per superare il clima di sofferenza che ci ha accompagnato in questi mesi. Ricominciare significa riconciliarsi con il meraviglioso tessuto di natura, arte e paesaggio che ci appartengono e di cui dobbiamo continuare ad avere cura.

Organizzare le Giornate FAI all’aperto nei luoghi più colpiti dalla pandemia ci sembrava inizialmente molto rischioso. Non solo per la salute, perché chiaramente non ci saremmo mai mossi se non fosse stata garantita la sicurezza dei volontari e dei visitatori, ma soprattutto per la scelta della modalità di comunicazione. Come rivolgersi a una comunità sgretolata dalla paura, dalla sofferenza, dalla morte dei propri cari, dalla malattia e dallo spettro della disoccupazione? Come far rifiorire l’entusiasmo per la bellezza e per la cura del nostro patrimonio? In realtà fino all’apertura delle prenotazioni per la visita a Palazzo Grasselli e al suo giardino, avvenuta il 23 giugno, siamo rimasti con il fiato sospeso e la comunità ha ripagato il nostro coraggio esaurendo i posti a disposizione. Un bellissimo e incoraggiante segnale che dimostra come la gente abbia bisogno di rimmergersi nella cultura e percepisca l’importanza di riprendere le fila della tutela e della valorizzazione del patrimonio culturale, che impegnano il FAI dal 1975 e che l’emergenza sanitaria rischia di ostacolare per le chiare difficoltà economiche generate dal lockdown.

Le Giornate FAI all’aperto sono infatti una sorta di richiesta di aiuto alla cittadinanza: il FAI chiama a raccolta i suoi sostenitori per continuare la sua opera e lo fa attraverso aperture speciali, svelando parchi, giardini e cortili. Nel nostro caso anche alcuni interni di rilievo: nella visita a Palazzo Grasselli non si apprezzerà esclusivamente il maestoso platano plurisecolare del giardino ma anche le sale dipinte dal Manfredini e si scoprirà l’attento e impegnativo progetto di recupero dell’immobile che impegna l’Amministrazione Comunale da diversi anni.

Nel cuore del centro storico, a pochi passi dalla Cattedrale, si ritorna indietro nel tempo e, riallacciandosi al desiderio di Giancarlo Grasselli, il bel palazzo di corso XX Settembre si trasforma per un giorno in centro di cultura a beneficio della città.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy