Cultura

Paf 2020 pronti a partire: ecco tutte le regole (obbligatorie!) da rispettare per partecipare

Ci siamo quasi. Il prossimo weekend vedrà di nuovo il Paf Festival protagonista, con i suoi incontri, le sue riflessioni, le sue emozioni.

001_5t__info_bracciali_paf_2020.jpg

Il Porte Aperte Festival (questo è il significato dell'acronimo Paf), nel corso delle edizioni ha sempre cercato di migliorarsi e questa voglia di migliorarsi è il motivo principale del suo crescente successo. Anche questa volta, nonostante l'emergenza sanitaria che ha sostanzialmente cambiato le regole del nostro vivere, gli organizzatori del PAF hanno saputo trovare la chiave per dare un senso alla manifestazione. Avendo già iniziato a lavorare alla nuova edizione prima dello scoppio della crisi, si sono trovati infatti di fronte a un bivio: fermarsi per un'anno oppure posticipare l'evento per il tempo necessario alla riorganizzazione in funzione degli accadimenti (con tempistiche però del tutto incerte). La scelta di posticipare ma di celebrare l'edizione 2020 del festival è stato un modo per rivendicare la "resilienza" di fronte alle difficoltà: la città non si ferma, il Paf non si ferma, nonostante tutto.

Ebbene, a pochi giorni dall'inizio del Porte Aperte Festival 2020, si può solo immaginare l'impegno e lo sforzo profuso nell'organizzare gli eventi, ma sopratutto nel farlo in condizioni di massima sicurezza, a tutela degli ospiti e dei partecipanti. A tale scopo, diventano fondamentali le informazioni. Comunicare ai partecipanti le regole da rispettare e le modalità per aderire alle iniziative è la chiave per operare in sicurezza. A pochi giorni dal via, dunque, ecco un altro messaggio di grande chiarezza rivolto a tutti coloro che vorranno essere protagonisti di questa grande festa culturale della nostra città.

"AL NOSTRO PUBBLICO...

In quest’anno così particolare siamo stati costretti a tenere le nostre Porte... socchiuse dai protocolli e dalle norme sanitarie dettate dal DPCM 7.8.2020 e dalle Ordinanze Regionali vigenti.

Secondo le indicazioni regionali e ministeriali, gli accessi saranno infatti contingentati e controllati. Per favorire le operazioni di registrazione e gestione, abbiamo potuto tuttavia avvalerci del prezioso aiuto di GEIAS (che ringraziamo molto!), che ci ha messo a disposizione il gestionale di prenotazione e una lunga esperienza in materia.

Nel depliant (lo potete visionare nell'immagine di copertina dell'articolo) abbiamo voluto elencare le principali regole e i comportamenti da tenere per godervi questa quinta edizione del Porte Aperte Festival in serenità e nel rispetto di tutti.

PUNTO DI RITIRO DEI BRACCIALI

Presso la Caffetteria del Museo di Via Ugolani Dati 4, tutti i giorni dalle 15 alle 18.

Ricordiamo che, oltre alla prenotazione del posto a sedere, è consigliato il ritiro dei braccialetti colorati nei giorni precedenti al festival. In questo modo si potranno evitare assembramenti e lunghe code.


Grazie per l'attenzione, e a presto!"

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy