Cultura

La serata finale

Concorso D.E.S.I.C.A. 2020: vincono i Loma Video

Si è concluso il D.E.S.I.C.A. 2020, concorso ormai tradizionale di cortometraggi aperto a tutti. Il concorso da sempre sentito e partecipato prevede una premiazione con tanto di giuria e serata finale. Ecco il resoconto di come è andata nelle parole degli stessi organizzatori:

Concorso di cortometraggi D.E. S.I.C.A. 15 di Cremonapalloza, vince la squadra Loma Video con Il cortile sulla finestra

La serata finale è stata trasmessa online venerdì 23 ottobre. Il premio del pubblico è andato ai Coumpagnaa Col Portulòto con il cortometraggio Ducktale. Superata la quota dei 300 corti complessivamente realizzati in 15 edizioni del concorso

«Raccontate una storia. Raccontatela bene. Avete 24 ore»: si è svolto il D.E. S.I.C.A., acronimo di Daylong Emergent Showbiz Initiative Cremonapalloza Award, l’unico e originale concorso di cortometraggi a tema in 24 ore, ideato e realizzato fin dal 2006 dall’Associazione Cremonapalloza e giunto nel 2020 alla quindicesima edizione. Come ogni anno, squadre di cineasti in erba si sono sfidate nella realizzazione di un cortometraggio a tema comune nell’arco di sole 24 ore. Per una fortunata coincidenza, all’edizione numero 15 della gara si sono iscritte proprio 15 troupe, di cui 12 sono risultate in concorso e 1 fuori concorso (2 non sono riuscite a consegnare).
Il premio per il miglior cortometraggio è andato alla squadra Loma Video, con Il cortile sulla finestra; a vincere per la miglior interpretazione è stato Dario Camozzi, del collettivo Random Ramen, in gara con il corto intitolato Click Clack; la targa per il miglior montaggio se la sono aggiudicata gli Australopitechi, con In Game; la miglior sceneggiatura è risultata quella dei Proxima Centauri, con il corto dal titolo Galileo. È stata poi la votazione online, lanciata immediatamente dopo la serata finale, a decretare il premio del pubblico, assegnato alla troupe Coumpagnaa Col Portulòto, con Ducktale.

graficadesicalomavideo.jpg

I LOMA VIDEO VINCITORI DEL CONCORSO

La Giuria ha ritenuto di menzionare anche Warinhari | DCF per la fotografia del loro Esito negativo, il Cecchi Gore Group per la cifra stilistica di Prestazione inconsapevole, ancora i Coumpagnaa Col Portulòto per lo spirito del D.E. S.I.C.A. espresso con Ducktale, e il personaggio Il mostro dei boschi dalle gambe corte interpretato da Valeria Simula de I Fratelli Grimbol nel corto The Convenient Death - La morte ti fa utile.
In concorso erano anche le squadre: Le Luci, Babbo Natale, I Sassi, con Taxidriver; Cat Paratroopa’s Big Explosion, con The Artist; Panama, con Quell* giust*; La Completa Comprensione Dell’Universo, con Il limone; fuori concorso, Quei Cosi Lì, con La distopia.

La traccia, Prestazione inconsapevole, valida per tutte le squadre, era stata comunicata dalla commissione organizzatrice alle 21:00 di venerdì 16 ottobre. La consegna dei corti doveva avvenire entro e non oltre le 21:00 di sabato 17 ottobre. Venerdì 23 ottobre, alle 21:00, i corti sono stati trasmessi in blocco in una serata finale di premiazione, tuttora visibile sul canale YouTube di Cremonapalloza all’indirizzo youtu.be/wgi2eUJ7Fc0. Sempre sul canale YouTube dell’Associazione, nonché sul sito desica.cremonapalloza.org, sono già disponibili tutti i corti realizzati.

Il D.E. S.I.C.A. è un evento assolutamente unico nel suo genere: è l’unico concorso al mondo in cui i cortometraggi devono essere realizzati in sole 24 ore. Ideato dagli utenti di Cremonapalloza, al concorso può partecipare qualunque gruppo di persone che, condividendo una telecamera, idee, competenze, spazi e passione lavorino insieme per 24 ore alla realizzazione di un’opera compiuta. «Il concorso è dinamico, anzi adrenalinico, socializzante, fresco, positivo e intrinsecamente giovane», spiegano gli organizzatori, «al di là dell’età dei partecipanti, che sono coinvolti in un ambito espressivo, quello cinematografico, normalmente precluso all’espressione personale per mancanza di spazi e visibilità, ma che in questa occasione diventa alla portata di tutti, mettendo sullo stesso piano professionisti, dilettanti e chi maneggia per la prima volta una telecamera o un telefono con l’intento di realizzare un film».

Il concorso è sempre stato organizzato da Cremonapalloza – Associazione senza fini di lucro – con risorse proprie e, in particolare nelle ultime edizioni, ha vantato Presidenti di Giuria di rilievo nazionale: il collettivo di videomaker Il Terzo Segreto di Satira, l’attrice Isabella Aldovini, l’attore cremonese Dario Cantarelli, il critico cinematografico Paolo Fossati e il mago del trucco prostetico Andrea Leanza hanno guidato la Giuria rispettivamente dei D.E. S.I.C.A. 10, 11, 12, 13 e 14. Sono oltre 300 i cortometraggi complessivamente realizzati per il D.E. S.I.C.A. dalla prima edizione a oggi, per un totale di oltre 1˙500 minuti di durata totale.

graficadesica.jpg

Nata come gruppo informale e community sul sito www.cremonapalloza.org già dal 2002, e costituitasi ufficialmente nel 2006, l’Associazione Cremonapalloza intende diffondere la cultura locale, con particolare attenzione alle attività espressive degli associati e degli iscritti al portale internet dell’Associazione, nonché agli eventi legati al territorio. In 18 anni di attività, Cremonapalloza ha organizzato concerti, dibattiti, mostre, proiezioni cinematografiche, manifestazioni sportive e attività ludiche ed enogastronomiche. Tra le iniziative più conosciute e longeve, che si ripresentano a cadenza annuale, si possono citare il Cremonapalloza Rock Fest, concerto con gruppi locali e non, che si è svolto per dieci edizioni (dal 2005 al 2014) e, appunto, il D.E. S.I.C.A., concorso di cortometraggi a tema in 24 ore.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy