Cultura

Grazie a un fossile cremonese scoperta la presenza del leone delle caverne nel nostro territorio

Il sindaco di San Daniele Po Davide Persico, notoriamente laureato in scienze naturali e ricercatore nell'ambito della micropaleontologia, ha informato la città della pubblicazione di un paper scientifico (lo trovate qui https://www.sciencedirect.com/science/article/abs/pii/S1040618221000902?fbclid=IwAR3Sm9VCuk-o2azFwh_IOeM2hCblnSB4hCVYctBFNU5ztl3zMeFsCMnN93g) in cui viene ricostruita la presenza di un esemplare di leone delle caverne nel territorio che noi abitiamo oggi (ovviamente parliamo di epoca preistorica). La scoperta è stata possibile grazie al ritrovamento di una emimandibola fossile di un esemplare di leonessa del peso di 132 kg, ritrovato nei depositi alluvionali del fiume Po nei pressi della nostra Cremona. E' il primo ritrovamento del genere dalle nostre parti ed è una scoperta scientifica importante per gli studiosi del settore.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy