Cultura

Arosio

Domenica 17 ottobre alle 11 "Ponchielli Surprise" con la Musica del Monteverdi

LA MUSICA DEL MONTEVERDI

La Musica del Monteverdi ritorna nel Ridotto del Teatro Ponchielli, domenica 17 ottobre alle ore 11.00, con Ponchielli Surprise! Un programma coinvolgente con musiche di Ponchielli e non solo. In scena tre clarinettisti: il M° Anton Dressler e due talentuosi allievi Lorenzo Martelli e Lorenzo Lo Conti accompagnati al pianoforte dal M° Roberto Arosio con un programma particolare in cui il protagonista è Il clarinetto.

 

PONCHIELLI SURPRISE

domenica 17 settembre, ore 11.00

Ridotto del Teatro A. Ponchielli

LORENZO MARTELLI, clarinetto

LORENZO LO CONTI, clarinetto

ANTON DRESSLER, clarinetto (docente)

ROBERTO AROSIO, pianoforte (docente)

 

Felix Mendelssohn

Konzertstuck n. 2, per due clarinetti e pianoforte.

 

Carl Maria von Weber

Variazioni op.33 su un tema dall’ opera “Silvana”, per clarinetto e pianoforte.

 

Gaetano Donizetti

Studio primo, per clarinetto solo

 

Gioacchino Rossini

Tre brani da “Péchés de Vieilles”: Petit Pansée, Une caresse a ma femme,

Une bagatelle, per pianoforte.

 

Donato Lovreglio

Fantasia da Concerto su motivi de “La Traviata”, per clarinetto e pianoforte.

 

Amilcare Ponchielli

Divertimento op.76 “Il Convegno”, per due clarinetti e pianoforte.

LORENZO MARTELLI- CLARINETTO (ALLIEVO)

Lorenzo Martelli nasce a Cremona il 12 novembre del 1998, a 7 anni si avvicina alla pratica del clarinetto come privatista, scelta che lo condurrà prima a iscriversi al liceo musicale Antonio Stradivari sotto il docente Simone Porcellini poi, dopo un breve episodio piacentino, a intraprendere il triennio di clarinetto sempre a Cremona presso il Conservatorio di musica C. Monteverdi con il docente Anton Dressler.

Durante il percorso sopracitato non sono mancate rilevanti esperienze come masterclass di clarinetto guidate rispettivamente da Gianluigi Caldarola, Darko Jovanovic e Paolo Beltramini.

 

LORENZO LO CONTI- CLARINETTO (ALLIEVO)

Lorenzo Lo Conti inizia a studiare clarinetto all'età di nove anni sotto la guida del maestro Alberto Venturini, con il quale continuerà gli studi presso l'Istituto comprensivo "Ugo Foscolo" di Vescovato. Attualmente frequenta il Liceo musicale "Antonio Stradivari" di Cremona, studiando con il maestro Simone Porcellini.  A giugno di quest'anno viene ammesso al corso triennale in clarinetto, con il Maestro Anton Dressler. Suona in numerose formazioni musicali, orchestre, bande da giro e formazioni di musica da camera e ha partecipato e vinto diversi concorsi tra cui:

il primo posto assoluto al Concorso musicale "Enrico Arisi", secondo posto al Concorso internazionale "Città di Sarzana" e il secondo posto al Concorso musicale nazionale "Città di Ozegna".  Dal 2019 riveste il ruolo di capobanda all'interno del complesso bandistico "Città di Cremona".

 

dresler.jpg

DRESSLER

ANTON DRESSLER- CLARINETTO (DOCENTE)

La sua attività lo ha portato in tutta Europa, Israele, Usa e Taiwan, suonando assieme a G.Andaloro, D.Cabassi, I.Fliter, I.Golan, M.Maisky, B.Petrushansky, J.Rachlin, A.Rebaudengo, J.Y.Thibaudet, ed ensemble come il Quartetto Szymanowsky, il Giovane Quartetto Italiano, il Quartetto di S.Pietroburgo, Contempoartensemble, l’Orchestra da Camera di Mosca.

Ha partecipato a numerosi festival quali “Festival Dei Due Mondi” di Spoleto, Festival dell’Isola d'Elba, Aspen Festival, “Musica sull'Acqua”, “Kawai a Ledro”, “Suoni delle Dolomiti”, “Portogruaro Festival”, “Mittelfest Festival”. Diversi compositori gli hanno dedicato la loro musica. La passione per live electronics lo ha portato a comporre nuovi brani, espandendo le capacità dello strumento, esplorando nuove sonorità. 

Nato a Mosca, si diploma al Conservatorio “G.B.Martini” di Bologna con Italo Capicchioni e si laurea al Conservatorio Superiore “P.I.Tchaikovsky” sotto la guida Lev Mikhailov e Vladimir Sokolov. Studia anche con Antony Pay, Fabrizio Meloni, Sabine e Wolfgang Meyer ed Eddie Daniels.  Ha inciso per “Atopos” (Italia), “Russia Seasons” (Russia), “Chryston” (Giappone) e “Quartz” (Inghilterra). Nel 2020 è uscito “livemovement” - album interamente dedicato alla sua musica per clarinetto e live electronics.  Attualmente è docente di clarinetto al Istituto Superiore “C.Monteverdi” di Cremona, al Conservatorio “U.Giordano” di Foggia e Rodi Garganico e di musica da camera all’Accademia di Imola.

 

 

ROBERTO AROSIO- PIANOFORTE (DOCENTE)

Laureato con il massimo dei voti al Conservatorio G. Verdi di Milano con il prof. Esposito, dal 1992 al 2000 prende parte al gruppo di studio “Ottorino Respighi” della Fondazione Cini di Venezia diretto dal prof. Bagnoli, con il quale si perfeziona. Nel 1990 debutta come solista alla Sala Verdi di Milano, eseguendo il Concerto in Sol di Ravel con l'Orchestra Sinfonica di Milano della RAI diretta da Vladimir Delman. Da allora ha tenuto concerti come solista e camerista in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Spagna, Polonia, Portogallo, Corea, Giappone, America Latina, Messico, Stati Uniti, Canada ed Egitto, producendosi con musicisti dell’importanza di Bruno Giuranna, Mario Ancillotti, Roger Bobo, Joseph Alessi, Martin Hacklemann, Allen Vizzuti, Philip Smith, Alain Trudel e Velvet M. Brown. Ha vinto molti Concorsi internazionali di Musica da camera tra cui: Primo Premio Al Concorso interno Di musica da camera di Trapani e premio speciale per la Sonata Romantica, 2° premio a Parigi (UFAM), 2°Premio al Concorso Trio di Trieste e premio C.A.I. come miglior Duo Europeo, Premio Tina Moroni al Concorso “Vittorio Gui”a Firenze , Nuove Carriere CIDIM (ROMA) e 2° Premio al V. Bucchi a Roma. Dal '92 al '96 è stato membro dell’Orchestra Giovanile Europea (E.C.Y.O.). Ha inciso per la Rivista Amadeus, per sax Record, Rivo alto, Ediclass, Rainbow e Cristal ed ha effettuato registrazioni radiofoniche per la Rai (Roma), SSDRS di Zurigo, Radio France, RNE Madrid, Deutschland Radio Berlino e BBC di Londra. Ha collaborato come pianista ufficiale al concorso di Guebwiller (Francia), Vittorio Veneto e ai corsi Internazionali dell’Accademia Chigiana Tenuti dal M° B. Giuranna e alla Trumpet Accademy a Bremen (Germania). Nel 2005, ha ottenuto il Premio Internazionale di Musica da camera ”Franco Gulli” dall'Associazione Europa Musica di Roma. È Maestro Accompagnatore nella classe di canto di Luisa Castellani, nella classe di violino di Pavel Berman e nella classe di fagotto di Gabor Meszaros presso il Conservatorio della Svizzera italiana (Lugano). È docente di accompagnamento pianistico, pratica del repertorio e lettura dello spartito per cantanti presso L' istituto Superiore di studi C.Monteverdi di Cremona. Collabora regolarmente in qualità di pianista e tastierista d’orchestra con l’Accademia di Santa Cecilia (Roma), l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI (Torino) e l’Orchestra della Svizzera italiana (Lugano).

Prezzi dei biglietti: posto unico €12,00

L’accesso agli eventi in programma presso il Teatro Ponchielli sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di Green Pass. La Certificazione verde COVID-19 attesta una delle seguenti condizioni:
- aver fatto la vaccinazione anti COVID-19 (in Italia viene emessa sia alla prima dose sia al completamento del ciclo vaccinale);
- essere negativi al test molecolare o antigenico rapido nelle ultime 48 ore;
- essere guariti dal COVID-19 negli ultimi sei mesi.
La verifica del Green Pass sarà effettuata all’ingresso del luogo di spettacolo dal personale di sala, si chiede la cortesia di arrivare all’ingresso già muniti di QR code (digitale o cartaceo), un documento d’identità in corso di validità e biglietto dello spettacolo. Coloro che non fossero in possesso anche solo di uno dei due documenti non potranno accedere. I bambini sotto i 12 anni sono esentati dalla certificazione verde Covid-19. Si ricorda che rimane l’obbligo dell’uso della mascherina e il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro. 

 

Info biglietteria del Teatro

Lun/ven ore 10-18; Sab/dom 10-13 - tel 0372 022001/02; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy