Cultura

La presentazione ed il programma della 7a edizione del Porte Aperte Festival

PAF2022 - corallo.png

L’Associazione Culturale Porte Aperte, unitamente al Centro Fumetto Andrea Pazienza, al Comune di Cremona e al gruppo dei curatori, è lieta di presentare la settima edizione del PAF - Porte Aperte Festival che si terrà a Cremona il 10-11-12 giugno 2022.

Giunto alla sua 7^ edizione, nel contesto della Cremona città d’arte e della musica, il PAF è un festival “diffuso”, ideato da un’associazione di 'agitatori culturali cremonesi', che punta a valorizzare le energie della città e del territorio, per offrire un’occasione di incontro e confronto con altre esperienze provenienti dall’intero territorio nazionale.

 

collage_5.jpg

Finalmente un ritorno alla normalità, senza obblighi di distanziamento, senza contingentamento degli spazi, in cui la gioia dello stare insieme tornerà a mescolarsi alla passione e alla sete di conoscenza. Perché socialità e cultura sono, a tutti gli effetti, i principali strumenti di liberazione individuale e di interpretazione della realtà di cui ogni essere umano dispone.

 Oltre 50 appuntamenti nell’arco di tre giorni, dislocati in 4 location principali della città, strategiche per la loro ubicazione nel centro storico e per la prossimità al tessuto sociale, culturale ed economico locale.

collage_1.jpg

I Cortili di 3 splendidi palazzi storici faranno da cornice agli incontri diurni: Palazzo Affaitati, Palazzo Fodri e Palazzo Comunale, mentre gli appuntamenti serali ed i concerti principali si terranno tradizionalmente all’interno del fresco Bastione Medioevale di Porta Mosa.

All’ora di pranzo, in altre location del nucleo antico saranno proposti appuntamenti letterari e musicali, intervallati da offerte eno-gastronomiche a tema.

 Completano il cartellone ben 4 mostre intorno ai linguaggi del fumetto, della fotografia e dell’illustrazione, alcune delle quali dedicate a tematiche ambientali e civili, allestite in collaborazione con altre importanti rassegne culturali come il Festival della Fotografia Etica di Lodi (in allegato scheda dedicata).

Tra queste, si segnala una personale di opere originali di Pablo Echaurren, pittore, illustratore, fumettista e poliedrico protagonista della scena artistica nazionale da oltre 40 anni (in allegato scheda dedicata).

 

collage_7.jpg

Il tema che quest’anno accompagnerà il ricco panel di eventi del PAF è Orizzonti.

Artisti e intellettuali, spesso per primi, riescono ad alzare lo sguardo e indicarci, con le loro opere, la strada per guardare più lontano. In un momento storico in cui sempre di più siamo concentrati sul presente e su noi stessi, fatichiamo spesso a conservare una consapevolezza del domani, a immaginare un disegno di vita che non perda di vista l’ampiezza dei nostri sogni e il desiderio di cambiamento. Per tornare a seminare, in attesa di nuovi raccolti, per scavare dentro noi stessi, superare i nostri limiti e abbattere le barriere della paura e dell’indifferenza. Per trasformare i confini in orizzonti.

collage_2.jpg

 

La nuova grafica della 7^ edizione, affidata all’illustratore e fumettista Alessandro Baronciani, ci mostra quindi un’inedita visione di Cremona, dall’alto del suo monumento simbolo - il Torrazzo – in cui orizzonti finalmente ampi e luminosi, consentono a tutti (ma in particolare alle ragazze e ai ragazzi), di sognare in grande, progettare il cambiamento e costruire un futuro senza barriere fisiche e culturali, più in armonia con l’ambiente che ci circonda e ricco di relazioni significative.

Musica, scrittura e fumetto sono i linguaggi espressivi che caratterizzano da sempre l’offerta culturale del PAF.

002_paf_articolo.jpg

Ecco allora una carrellata degli ospiti che animeranno la città il secondo week end di giugno:

MUSICA | I nomi di maggiore rilievo saranno: Venerdì 10 giugno Mobrici e Giancane, Sabato 11 giugno MOX e Ditonellapiaga, Domenica 12 giugno HU e Giovanni Truppi. 

SCRITTURA | Tra gli altri, verranno presentate le nuove opere di Gianni Biondillo, Gian Andrea Cerone, Pierpaolo Vettori, Caterina Bonvicini, Marco Franzoso, Veronica Raimo, Marco Peano, Crocifisso Dentello, Roberto Camurri, Pacifico, Giorgio Fontana.

READING | Sabato 11 giugno Luca Marinelli legge Una relazione per un'accademia di Franz Kafka, Domenica 12 giugno Sonia Bergamasco legge L'evento di Annie Ernaux.

FUMETTO | All’interno del ricco roster di autori, segnaliamo la presenza di Gianluca Costantini e Laura Cappon, Marco Galli, Sara Colaone, Pablo Echaurren, Daniel Cuello, Mara Cerri e Chiara Lagani.

ATTUALITÀ | Si segnalano altresì incontri su tematiche di forte attualità, in sintonia con la linea editoriale della manifestazione, che vedranno protagonisti, tra gli altri, Saverio Tommasi, Martina Pignatti, Laura Boella, Gherardo Colombo, Kento.

 

Il programma completo della manifestazione, disponibile anche sul sito www.porteapertefestival.it .

Ogni appuntamento potrà essere seguito dal vivo, con ingresso libero fino ad esaurimento posti a sedere, e - compatibilmente con le dimensioni degli spazi – anche in piedi. 

IMG_3632 2.JPG

 

Tutti gli appuntamenti saranno oggetto di registrazione audio e di successiva pubblicazione sul sito del Festival, in formato podcast.

Tutti pronti, dunque, a partecipare ad incontri e concerti, presentazioni, mostre, visite guidate.

Abbiamo preparato una nuova, grande, settima edizione.

Vi aspettiamo numerosi e curiosi! 

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy