Cultura

Ricca anteprima della rassegna Letture sul Po: gli esperti raccontano storia e storie del fiume

COMUNICATO STAMPA

Rassegna Letture sul Po, ricca anteprima nel weekend

Numerosi gli appuntamenti nell'ambito dell'evento Un Po in Festa

Cremona, 25 maggio 2023 - Sabato 27 e domenica 28 maggio anteprima della quarta edizione della rassegna Letture sul Po nell'ambito dell'evento Un Po in Festa in programma sul Lungo Po Europa. E' infatti in programma la presentazione di due pubblicazioni di particolare interesse naturalistico e storico, ma non solo.

Il primo appuntamento è sabato 27 maggio, dalle 10 alle 12, nel piccolo anfiteatro di Lungo Po Europa quanto si terrà la presentazione di Micromondi del fiume, a cura di Maria Cristina Bertonazzi. "Un micromondo può essere una pianta, un'erbaccia un lichene o una galla, un piccolo habitat o un ecosistema in miniatura in cui si instaurano affascinanti interazioni fra diversi individui", come scrive l'autrice, che aggiunge: "Possono essere rapporti di predazione o di parassitismo, ma anche 'storie' di collaborazione, di amicizia o di accoglienza fra organismi viventi di specie diverse. Un micromondo rappresenta uno dei risultati più sorprendenti dell'evoluzione biologica che ogni giorno avviene 'sotto i nostri occhi' e che ci invita a riflettere sulla bellezza di una natura alla portata di tutti, che fa di tutto per continuare a sopravvivere".

Stessa location per l'altro libro, I ponti sul Po fra Cremona e Castelvetro: leggenda e storie, che l'autore, Roberto Caccialanza, avrà modo di illustrare domenica 28 maggio, sempre dalle 10 alle 12. Una breve storia della navigazione sul Po, con la rievocazione della presenza di porti e ponti al servizio di Cremona dalle sue origini alla prima metà dell'Ottocento, introduce il racconto ricco di approfondimenti, dettagli e curiosità sul ponte di barche, il viadotto di ferro inaugurato dal ministro cremonese dei Lavori Pubblici Francesco Genala, il metanodotto aereo, il ponte della autostrada A21, il nuovo ponte ferroviario, e i tanti fatti accaduti durante la vita di questi straordinari manufatti: piene e alluvioni, magre, discese di ghiacci, bombardamenti, ricostruzioni, restauri, vita sul fiume.

Nell'ambito della valorizzazione del PLIS del Po e del Morbasco, sempre all'evento Un Po in festa, dalle ore 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, sarà presente un gazebo per fornire informazioni. Grazie alla collaborazione delle Guardie Ecologiche Volontarie, il pomeriggio di sabato e domenica, a partire dalle 15, si svolgeranno visite didattiche per esplorare le lanche del Bosconello e Livrini e le Colonie Padane. Un'occasione per avvistare specie animali e vegetali che caratterizzano questa vasta area verde lungo il fiume, così come pure lo sarà il BioBlitz, esploratori della biodiversità per un giorno: seguendo le tracce presenti nel PLIS ogni persona sarà guidata da esperti del settore alla scoperta dell'ambiente rivierasco del Po (a tutti i partecipanti sarà fornito un piccolo gadget dell'iniziativa).

Tutte le iniziative appena descritte sono riportate nel dettaglio sul sito del Parco del e del Morbasco (www.parcopomorbasco.it). La creazione di questo sito dedicato il PLIS arricchisce la sua offerta non solo per eventi ed iniziative, ma anche per una sempre più efficace attività di informazione e comunicazione. Il sito infatti, oltre a promuovere gli aspetti più emozionali del parco, legati all'ambiente naturale che lo caratterizza, consente al cittadino di venire a conoscenza in tempo reale delle varie attività o delle novità relative al Parco del Po e del Morbasco.

"Le iniziative legate alla rassegna 'Letture sul Po', all'evento 'Un Po in Festa' e le varie attività che vengono realizzate nel contesto del PLIS del Po e del Morbasco sono il frutto di una costante sinergia tra gli attori del territorio, legata alla promozione e alla scoperta del nostro ambiente naturale e alla sua salvaguardia". Dichiara il Vice Sindaco Andrea Virgilio che prosegue: "Non ultimo il sito del Parco rispecchia una volontà di interagire, ma soprattutto di informare ed aggiornare i cittadini sulle varie attività che legano i Comuni del Parco in un'ottica di condivisione e soprattutto di promozione di questo ambiente unico e peculiare per gli aspetti caratteristici e di rara bellezza in grado di emozionare famiglie e cittadini all'interno di un luogo tutto da vivere e scoprire".

Sempre nell'ambito delle attività da realizzare ed in corso per quanto riguarda il PLIS del Po e del Morbasco si ricorda il concorso fotografico e di disegni Un... Po da Vivere: fino al 30 giugno è possibile inviare foto e disegni all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.. Le scuole partecipanti potranno vincere interessanti uscite fuori porta, mentre i cittadini potranno vedere le loro foto riprodotte nel calendario 2024 del Parco.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy