Cultura

Il 21 aprile presentazione del libro "Noi siamo erbacce" sulla "botanica sociale"

COMUNICATO STAMPA

Dopo l'incontro di mercoledì 17 nel Ridotto del Teatro Ponchielli, dove Annarita Briganti ha presentato, in dialogo con il musicologo Simone Di Crescenzo, il suo libro "Maria Callas. La diva umana" (Cairo ed.), è in programma una seconda anteprima della nona edizione del Porte Aperte Festival.

Mauro Ferrari, sociologo e formatore specializzato nel welfare generativo e nella progettazione sociale, attualmente docente presso la Scuola universitaria professionale della Svizzera italiana (Supsi), presenterà il suo ultimo saggio "Noi siamo erbacce" (ed. Altreconomia), in dialogo con don Bruno Bignami, direttore dell'Ufficio nazionale per i problemi sociali e il lavoro della Cei e presidente della Fondazione Don Primo Mazzolari di Bozzolo. Introdurrà l'incontro Marco Turati, presidente dell'Associazione Porte Aperte Festival.

Il libro, dedicato al tema della 'botanica sociale', mette in relazione l'ambito della biodiversità con quello delle modificazioni delle società umane: come le erbacce sono considerate nocive, mentre sono essenziali per la sostenibilità degli ecosistemi, così accade per le persone fuori dal coro, diverse dalle altre, che sono spesso le principali portatrici di innovazione.

L'appuntamento si svolgerà domenica 21 aprile alle ore 18 nei suggestivi spazi di cascina Marasco (via Marasco, 6), dove ha sede la Cooperativa Sociale Agropolis, co-organizzatrice dell'iniziativa.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy