Cultura

Il 29-30 giugno tutto esaurito al centro culturale Next per "Essere o non essere"

COMUNICATO STAMPA

«ESSERE O NON ESSERE», L’ETERNO DILEMMA.

DALLA TRADIZIONE ALLA MODERNITÀ, NEL SEGNO DEL TEATRO.

Tutto esaurito per sabato 29 e domenica 30 giugno, al Centro Next di via Cadolini

next66.jpg

Come di consueto, la compagnia QU.EM. quintelemento di Cremona propone, nel mese di giugno, due spettacoli teatrali, l’esito dei laboratori annuali iniziati ad ottobre. Dopo il recente Cremona Abstract, performance di teatro-danza, nel fine settimana andrà in scena

«Essere o non essere», nel Centro Culturale Next di Palazzo Schinchinelli-Martini, in via Cadolini 20: la ‘prima’ sabato 29 giugno, la replica domenica 30 giugno, con inizio alle ore 20. I posti sono già esauriti, lo spettacolo verrà riproposto ad ottobre.

Il punto di partenza di questo dramma è stato, evidentemente, il celebre monologo di Shakespeare, un testo immortale, scandito da parole che scavano nel più profondo mistero dell’essere umano, per un drammatico confronto con sé stessi e sul senso della vita. “E se la diafana figura di Amleto - aggiunge la direttrice artistica Francesca Rizzi - continua a rappresentare ancor oggi un ineludibile invito alla riflessione, è perché riflette con una inesorabile sincronia temporale l’ambiguità, la precarietà e lo smarrimento anche dell’uomo moderno”.

La preparazione dell’opera, secondo le modalità tipiche della compagnia QUEM, non è stata affidata solo alla tradizionale serie delle prove, ma si è costruita ed affinata all’interno del laboratorio annuale di teatro, “dove tutti i partecipanti - precisa Danio Belloni - hanno cercato di abbracciare nelle sue varie polarità la concezione scespiriana del teatro, ma mescolando alcune delle sue pagine più suggestive a quelle di altri grandi scrittori del passato, in particolare Dostoevskij”.

Alla fine, conclude Francesca Rizzi, “abbiamo traslato nel presente i temi di fondo e le domande che ognuno di noi, come un «moderno Amleto», non può ingenuamente cercare di sfuggire: perché in realtà fanno parte del nostro essere più profondo, perché Amleto, in definitiva, è soprattutto una proiezione delle nostre più ataviche paure.

«Essere o non essere» vedrà in scena otto performer: Clotilde Elena Caiazza, Eloisa Martino, Marco Mastronicola, Simona Orizio, Laura Perlasca, Roberta Schiavi, Claudio Torelli, Alberto Vetroni. La regia sarà curata da Francesca Rizzi, la direzione tecnica da Danio Belloni. Come già detto le prenotazioni sono al completo, ma è già prevista la replica dopo l’estate.

L’associazione QU.EM. quintelemento ed il Centro Culturale Next

La filodrammatica «QU.EM. quintelemento» è una associazione di promozione sociale che svolge soprattutto attività video-teatrale, nell’ambito del «Progetto Next Theatre»: una commistione fra il teatro e le varie tecniche video, sempre alla ricerca di modalità creative e sperimentali.

La nostra sede è a Cremona, nel «Centro Culturale Next» del Palazzo Schinchinelli- Martini, in via Cadolini 20: è lo spazio dedicato ai nostri laboratori, i nostri corsi, i nostri eventi. Dal gennaio del 2024, il Centro Next è riconosciuto ufficialmente come una delle diciotto Sedi Itineranti mondiali della «Fondazione Barba-Varley», istituita e presieduta da Eugenio Barba, uno dei grandi maestri della storia del teatro e fondatore del leggendario Odin Teatret.

Dal 2010 la compagnia fa parte della Rete Associativa UILT, Unione Italiana Libero Teatro; il nostro associato Paolo Ascagni ne è presidente nazionale dall’anno 2019.

I due siti, da cui potete accedere a tutti gli altri nostri strumenti informatici

www.quem.it e www.progettonext.com

Il canale di YouTube, con oltre 500 video e servizi filmati

https://www.youtube.com/user/QUEMquintelemento

Il nostro blog, con tanti articoli di cultura, arte e teatro

https://quemvideo.wordpress.com

 

Le pagine Facebook

QU.EM. quintelemento ▶ https://www.facebook.com/quemquintelemento/ Centro Culturale Next ▶ https://www.facebook.com/centroculturalenext/

Inoltre, Twitter, Instagram, Pinterest, Vimeo.

Il sito della Fondazione Barba-Varley ▶ https://fondazionebarbavarley.org/ Il sito della UILT, Unione Italiana Libero Teatro ▶ https://www.uilt.net/

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy