Storia cremonese

Quella volta che Tognazzi fu "arrestato" come capo delle Brigate Rosse...

Ugo Tognazzi era un uomo intelligente e di spirito, lo sappiamo benissimo, un uomo che amava divertirsi. Nel 1978, accettò con entusiasmo di partecipare a uno scherzo memorabile. Esisteva all'epoca un giornale satirico chiamato "Il male", di ottima qualità. La redazione propose di fare uno scherzo e organizzò un numero speciale con un titolo cubitale su Ugo Tognazzi arrestato in quanto capo delle Brigate Rosse (anche Raimondo Vianello era coinvolto nelle Brigate Rosse secondo gli articoli di quel giornale). Tognazzi si prestò allo scherzo posando per le foto e il giornale fu distribuito in alcune città in presenza di inviati del giornale per verificare la reazione dei passanti (a molti dei quali, che non lo conoscevano, "Il male" sembrava un giornale come gli altri, un giornale serio e non satirico, visto in edicola). Pare che in parecchi ci siano cascati almeno inizialmente credendoci...

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy