Storia cremonese

Giuseppe Verdi a Cremona: quando gli alberghi facevano pagare di più le camere dove aveva alloggiato il Maestro...

Giuseppe Verdi, come sappiamo, era originario delle Roncole in provincia di Parma. Grazie alla vicinanza geografica, fece però spesso capolino a Cremona. A volte alloggiava a casa della cognata Barbarina Strepponi, che abitava in quello che era il corso Stradivari (all'epoca), all'altezza della Galleria. Per dare l'idea di dove si trovava l'abitazione, le sue finestre davano sulla strada sopra quella che sarà la sede storica dell'Upim. Altre volte preferiva andare in albergo e sceglieva l'Albergo del Cappello, sito in via Giudecca (ora via Verdi) di fronte all'attuale via Boldori. Il proprietario, un certo Tentolini, era molto orgoglioso delle permanenze del Maestro anche perché ne traeva...un beneficio economico! Faceva infatti pagare un sovrapprezzo a chi voleva alloggiare nella camera solitamente usata da Verdi. Doveva essere un furbacchione, perché la voce popolare voleva che le stanze dove aveva alloggiato il maestro...si moltiplicassero! Ad ogni modo, Verdi capitava spesso a Cremona ed era possibile vederlo passeggiare per le vie del centro.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy