Storia cremonese

1799: truppe cosacche in piazza Castello, caccia al rivoluzionario

Durante il periodo napoleonico Cremona fu brevemente governata dai francesi. Nel 1799 la controffensiva austrorussa guidata dal generale Suvorov coinvolge anche la nostra città. Le sue truppe riconquistano Cremona, il quartier generale dei reparti cosacchi si stabilisce nelle zone di piazza Castello. E' un momento sanguinoso: si dà la caccia a chi ha simpatizzato o collaborato con i francesi (che pure non erano popolari in buona parte della popolazione), ci sono violenze, stupri e saccheggi, a volte anche slegati dalle ragioni politiche. Un episodio che lascerà un profondo ricordo nei cremonesi dell'epoca.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy