Storia cremonese

La leggenda della rocca di Soragna e del fantasma di Cenerina, uccisa proprio a Cremona

La Rocca Meli Lupi domina il paese di Soragna, provincia di Parma ma molto vicino alla nostra Cremona. La tradizione popolare vuole che la rocca sia abitata da un fantasma che si muove di notte e che si palesa ai membri della famiglia quando deve annunciare disgrazie (in particolar modo quando qualcuno si appresta a lasciare questo mondo). La chiamano Donna Cenerina per il pallore della pelle e i capelli color cenere, appunto. Si tratterebbe del fantasma di Cassandra Marinoni, intelligente ma sfortunata moglie del nobile Diofebo Meli Lupi. Insieme alla sorella Lucrezia fu uccisa il 18 giugno 1573 a Cremona dal conte Anguissola, marito di Lucrezia. Il conte di origine piacentina uccise le due donne a pugnalate (mirava al loro ricco patrimonio, quindi c'era un movente economico alla base del delitto) e riuscì a scappare restando impunito (purtroppo!). Cassandra non morì sul colpo ma a Soragna, dove è sepolta: da allora il suo fantasma abita la Rocca (sempre secondo la tradizione: noi ai fantasmi non ci crediamo ma la storia merita di essere raccontata).

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy