Storia cremonese

1512: quando i cremonesi dovettero pagare 15000 ducati d'oro a Massimiliano Sforza

Nel 1512 Cremona fu conquistata, una delle tante volte, da Massimiliano Sforza, figlio di Lodovico il Moro. Quando fece ingresso in città, nel novembre 1512, in modo sfarzoso, fece giurare fedeltà ai cittadini e come spesso capitava chiese un tributo. Quanto si pagava, però? Il Manini riporta che la città gli dovette consegnare 15000 ducati d'oro e altri 2000 ducati furono consegnati dall'"Università de' mercanti". E' difficile equiparare il valore di quelle monete in termini moderni, diciamo solo che si trattava di cifre ingenti, oggi si parlerebbe di milioni di euro (valutazione molto approssimativa, sia chiaro).

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy