Storia cremonese

1999: 400000 alpini a Cremona per l'adunata nazionale, mai vista la città così affollata

Il 15-16 maggio 1999 Cremona vive uno dei weekend più originali della sua storia. La città di pianura per eccellenza ospita infatti l'adunata nazionale degli alpini. Un fiume in piena travolge Cremona: arrivano 400000 alpini, le sistemazioni normali non bastano e si piantano tende ovunque, anche nelle aiuole in mezzo al traffico. La città è in tilt: per attraversare Galleria XXV aprile ci vuole più di mezz'ora tanta è la ressa (ricordo personale). Alpini e penne nere ovunque ma con un clima molto festoso cui la città partecipa pienamente.

Il giorno della sfilata per 9 ore 100000 alpini passano davanti a due ali di folla. Sono presenti diversi politici a cominciare da Gianni Rivera che è sottosegretario alla difesa dopo essere stato stella del Milan. Sono gli anni in cui si discute di abolire la leva e gli alpini chiedono di non abolirla, ma sarà abolita.

Quando ripartono, si registrano fino a 7 km di coda prima che le strade tornino alla normalità. Mai vista Cremona così affollata!

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy