Storia cremonese

La nascita dei giardini di piazza Roma: dal 1875 un riferimento per tutti i cremonesi

I giardini di piazza Roma sono luogo di ritrovo prediletto dei cremonesi da generazioni. Hanno una genesi ben precisa. L'area in precedenza era dominata dalla presenza della basilica di San Domenico che fu demolita nel 1868 (e che aveva avuto anche un utilizzo militare negli anni precedenti). Si discusse su cosa costruire al posto della chiesa, dopo varie proposte (l'iter fu tormentato e ricco di discussioni, si pensò anche di usare l'area per costruire edifici scolastici) si decise di utilizzare la zona per costruire un luogo di ritrovo e di passeggio, un giardino appunto, di dimensioni importanti per la città di Cremona, denominato piazza Roma per motivi patriottici. Il 21 giugno 1875 è il giorno dell'avvio della realizzazione della nuova piazza-giardino (i lavori termineranno nel maggio 1879): da allora è rimasta un punto di riferimento per tutti i cremonesi.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy