Storia cremonese

Foto di archivio: il Palazzetto di Ca' de' Somenzi pieno di pubblico

Dicembre 1980: debutta il nuovo Palazzetto con il derby Juvi-Corona (3000 spettatori, gente respinta all'ingresso per mancanza di posto!)

La pillola storica di oggi ci riporta al 28 dicembre 1980. Quel giorno a Cremona si inaugura una nuova struttura, il Palazzetto dello Sport di Ca' de' Somenzi. E' una struttura che oggi tutti conosciamo ma all'epoca era una grande novità, fortemente voluta dall'amministrazione comunale e dall'assessore Bettoni. Come sempre a Cremona non erano mancate le polemiche (qualcuno sosteneva fosse troppo grande per Cremona, pensate che ora secondo molti non basta più...). 

Quel giorno per celebrare l'evento si approfitta del calendario del campionato di basket di serie B che propone il super-derby Juvi-Corona Saradini. Una sfida sentitissima e importante per la classifica. Non a caso la folla, attirata anche dalla novità del palazzetto, affluisce cospica: ben oltre i 3000 presenti fra paganti, abbonati e ingressi omaggio. Non solo: palazzetto esaurito molto prima del via e gente respinta all'ingresso per raggiungimento della capienza (nonostante col permesso arbitrale molti fossero stati ammessi sui lati del palazzetto dietro le balaustre, posti teoricamente non disponibili)!. Unico intoppo qualche problema al tabellone segnapunti che poco tempo dopo sarà sostituito dal più moderno tabellone elettronico.

Per la cronaca la partita fu nettamente vinta (82-66) dalla Juvi di Zagni, Gregorat e Giommi con Mondoni-Zagni coach

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy