Storia cremonese

1559, scoppia la pace in Europa e a Cremona si festeggia con...colpi di cannone!

Nei primi giorni di aprile del 1559 si firma la pace di Cateau-Cambresis che sancisce la pace fra gli Asburgo (Filippo II sovrano di Spagna) e il regno di Francia. Cremona era all'epoca controllata dalla Spagna e quindi interessata direttamente alla pace. La notizia arriva il 20 aprile (ci mette quindi una quindicina di giorni per arrivare a Cremona) e viene accolta con gioia (come ci racconta Antonio Campi nel suo "Cremona fedelissima città et nobilissima colonia de romani"). La cittadinanza festeggia con processioni di ringraziamento a Dio (con la richiesta che la pace sia stabile ed eterna), fuochi accesi in ogni contrada della città e...colpi di artiglieria (festeggiare la pace a cannonate, quasi una beffa)!

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy