Storia cremonese

1787: quando i cremonesi passeggiavano sui bastioni del "Pubblico passeggio"

Nel 1787 la struttura di Cremona era differente da quella attuale. I bastioni delle mura allora esistenti che correvano da porta Ognissanti a porta San Luca (dove oggi corre viale Trento e Trieste) erano il limitare della città e per questo motivo sui bastioni fu ricavato un pubblico passeggio alberato, dove camminare e respirare aria pulita ammirando la campagna. Nella zona dove ora si trova il parco del vecchio passeggio si trovava in quel periodo una struttura dell'ospedale Maggiore (che all'epoca appunto era in città). Proprio in quella zona furono sistemati due padiglioni per gustare il caffè e riposare fra panchine e lampioni: "Il baluardo dell'ospedale" e il "Il baluardo della musica". Qui si tenevano anche dei concerti e in questo modo si attirarono i cremonesi: oggi si va a passeggiare lungo il Po, all'epoca era questo il luogo del passeggio domenicale.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy