Storia cremonese

2001: nasce il primo giornale online cremonese, "Il Vascello" di Antonio Leoni

I giornali online sono ormai una realtà consolidata e anzi presto saranno l'unica realtà (la carta sembra davvero essere agli sgoccioli, dati alla mano). Questo cambiamento è iniziato negli anni novanta, con l'avvento di internet. In Italia il primo giornale online fu l'Unione Sarda nel 1994, seguito dai giornali nazionali nel 1995, ma fu solo dal 1997 che il fenomeno iniziò a consolidarsi: all'epoca gli italiani connessi alla rete erano pochi e il bacino d'utenza era limitato. Quale fu il primo giornale cremonese online? Nel 2001 nasce "Il vascello", giornale tutto online gestito da Antonio Leoni. Leoni è stato probabilmente il giornalista cremonese più importante del novecento: direttore de "La Provincia" poi direttore di "Mondo Padano" con Giovanni Arvedi editore negli anni d'oro, aveva un carattere duro e un forte ergo (e infatti con i suoi editori ha avuto le sue liti e spesso si è scontrato con molte realtà cittadine, se doveva muovere una critica non esitava) ma una qualità giornalistica eccezionale (innovatore e infatti è stato il primo a capire le potenzialità di internet nel giornalismo cremonese, fiuto per le notizie, vis polemica e grande scopritore di talenti, quasi tutti i giornalisti cremonesi attuali sono stati lanciati da lui, perfino chi scrive ha collaborato anni con "Il Vascello"). Gestiva il giornale ormai giunto alla pensione, senza introiti ma per questo motivo anche con molta libertà e per 16 anni è stata una voce che "guastava la festa" ai potenti della città, non esitando a rilanciare notizie trascurate dagli altri. Oggi l'eredità del Vascello è curata da Cremonasera ma dopo la morte, ormai qualche anno fa, di Antonio Leoni, la testata non è più attiva ma rimane come testimonianza storica di un periodo.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Simone Manini
Direttore Editoriale: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy