Storia cremonese

PILLOLA STORICA Via Solferino fino al 1909 si chiamava "Antiche beccherie", cioè macellerie (botteghe tipiche della via per secoli)

Via Solferino è da sempre una delle vie più eleganti e frequentate di Cremona. Il suo nome è tutto sommato recente: si chiama così dal 1909 in onore della battaglia di Solferino. Cremona fu a suo modo protagonista di quel conflitto, infatti. Molti soldati francesi, feriti nella celebre battaglia, furono curati appunto a Cremona, in particolar modo presso l'ospedale militare di San Vincenzo collocato in via Palestro, non lontano da via Solferino. Molti, nonostante le cure, morirono a causa delle ferite e sono ricordati da un momumento appositamente costruito per ricordare il sacrificio dei soldati francesi nel nostro cimitero cittadino (ci sono anche cerimonie commemorative periodiche). In precedenza via Solferino era nota come via "Antiche beccherie": significa macellerie, tipo di bottega che si era concentrata nella zona dell'attuale via Solferino già nel cinquecento.

La Quinta T è una iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy