Voglia di Arte

American Gothic: l'America rurale trasformata in una icona pop

Nel 1930 Grant Wood, artista giovane e sconosciuto, nota una casa nella campagna di Eldon, Iowa, America profonda. Wood è un uomo dalla formazione complessa: americano dell'Iowa, ha studiato in Europa. Conosce la mentalità americana, la provincia profonda, ma anche la raffinata società del vecchio continente. Ha appreso le lezioni dell'impressionismo ma è anche affascinato dalla pittura fiamminga e dal gotico. Quella casetta lo ispira: la sua finestra che ha un richiamo appunto allo stile gotico, l'ambientazione rurale, il candore del bianco...

Grant decide di dipingere un ritratto ambientato in quel luogo e chiede al dentista locale e sua sorella di posare per lui. Nasce "American Gothic": una coppia (in origine marito e moglie ma la sorella non voleva che si pensasse a un rapporto con un uomo molto più grande neppure nella realtà virtuale del dipinto, quindi la scelta finale fu padre e figlia) ritratta in ambiti di campagna davanti alla casa. L'uomo ha in mano un forcone, simbolo del lavoro agricolo e manuale. Sulla porta di casa si intravvedono dei fiori, altro simbolo della vita di campagna. Le espressioni dei due sono austere e i volti allungati, richiamo alla pittura fiamminga ma espressione anche della sobrietà, della durezza della vita di campagna. Le forme geometriche del forcone sono riprese sia nella casa che nei vestiti dell'uomo, le forme geometriche del vestito di lei si ripetono in altre parti del quadro: è un quadro tecnicamente complesso con richiami fra le varie parti che servono a creare una trama geometrica coerente.

Grant_Wood.jpg

AUTORITRATTO DI GRANT WOOD

Il quadro viene presentato a un concorso dell'Art Institute di Chicago e si piazza terzo fruttando 300 dollari a Grant. Il suo successo, però, sarà molto più grande, negli anni diventerà strepitoso. Oggi è una icona pop, ripetuta e parodiata in ogni modo, utilizzata per vendere prodotti di ogni tipo.

Perché ha avuto tanto successo? Al netto dell'abilità tecnica di Wood, dei richiami ai periodi dell'arte precedenti, secondo noi questo quadro ha la capacità di rendere lo spirito di una nazione.

Wood infatti ha cercato in un solo dipinto di concentrare le contraddizioni di una nazione grande e complessa come gli Stati Uniti. Da sempre il paese è diviso fra la società urbana, complessa ed evoluta, e quella rurale, solida e conservatrice. Sono due parti dello stesso paese che non si amano: spesso si prendono in giro, spesso si detestano.

Wood ha rappresentato l'America rurale e l'ha rappresentata in un modo che può piacere a tutti. Un sostenitore dell'America "old but gold" può ritrovare il valore della famiglia, del lavoro manuale, della sobrietà, della vita di campagna rappresentati da Wood. Il quadro li rappresenta, eccome. Eppure, c'è un sottile senso del grottesco, della caricatura, di inquietudine nel modo di rappresentare questi personaggi austeri ma un po' tristi. I detrattori della parte rurale della società americana trovano le figure grottesche e trovano rappresentate le parti più retrograde dei valori dell'America rurale, come l'aspetto "protettivo patriarcale" dell'uomo nei confronti della donna, il senso di chiusura verso le novità che traspare dall'espressione dura dei personaggi.

Wood ha rappresentato un pezzo di società americana, una società divisa e che nel 1930 era in profonda trasformazione (l'America rurale stava perdendo terreno sul piano quantitativo a favore di quella urbana, con sempre meno agricoltori e sempre più abitanti delle grandi città): è riuscito a farlo in un modo ambiguo e che può essere interpretato in modi diversi (anche se secondo noi forse prevale un po' il senso di critica che probabilmente Wood condivideva, verso quella parte di America). In un solo dipinto, ha saputo rendere le contraddizioni di una nazione grande come un continente ed è il motivo per cui è diventata una icona così popolare

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy