Voglia di Cinema

Il film che non esiste in "Mamma ho perso l'aereo"

Siamo sicuri che questa sequenza ve la ricordate. Ci troviamo in "Mamma ho perso l'aereo" e il piccolo Kevin (non ha bisogno di presentazioni, tutti sapete a chi ci riferiamo!) si diverte a escogitare trovate da ragazzino terribile, degne di una mente da piccolo genio del crimine. Fra le tante iniziative che prende, c'è un gioco collegato alla sua passione per il cinema dei gangster. Kevin infatti si organizza e utilizza un vecchio film di malavitosi, che ha imparato a memoria a forza di vederlo, per convincere il ragazzo delle pizze che in casa c'è un adulto, armato e irascibile, che è meglio mettere per terra le pizze, prendere i soldi e andarsene senza indugio (usando l'audio del film come se fosse il padrone di casa a parlare). Una sequenza-cult.

MAMMAhopersolaereo.jpg

In realtà il film utilizzato, dal titolo “ANGELS WITH FILTHY SOULS”, non esiste: le scene proposte sono quelle di un breve cortometraggio girato apposta per il film principale e inserito nella trama. Un'idea geniale che ha dato corpo ulteriore al film e ha creato un piccolo mito. Visto il successo (le battute del corto sono diventate memorabili:”tieni il resto, lurido bastardo!”) un seguito sarà girato in occasione del secondo film dedicato alle vicende di Kevin, ambientato a New York.

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy