Voglia di Musica

"L'avvelenata": storia di una canzone in cui un cantautore si "vendica" di un critico stroncatore...

Ci sono brani che hanno una storia originale, molto particolare. La storia del brano “L’avvelenata” è davvero molto singolare. A metà anni settanta Guccini è già un cantautore piuttosto conosciuto, popolare, amato ma anche odiato. Sulla rivista "Gong" esce una recensione a una sua produzione del giovane critico musicale Riccardo Bertoncelli: una stroncatura clamorosa, davvero nettissima.

Guccini ha il suo orgoglio e la prende talmente male da comporre questo celebre brano, "l'avvelenata", in cui si vendica di Bertoncelli citandolo esplicitamente. Una frecciata senza mezzi termini.

Anni dopo lo stesso critico racconterà di aver dapprima pensato a uno scherzo sentendo la canzone, in seguito ha chiesto e ottenuto un incontro chiarificatore con Guccini: inizialmente burbero il cantante farà la pace con Bertoncelli. Anzi, i due diventeranno amici e Guccini proporrà di togliere il suo nome dalla canzone ricevendo da Bertoncelli la seguente risposta fra il serio e il faceto:”se lo fai ti denuncio”.

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy