Voglia di Musica

Love will tear us apart: disperazione e sincerità

Che cosa è spiazzante? Che cosa ci colpisce? Che cosa ci turba? Che cosa ci scuote dalla routine delle nostre ordinarie vite? L’onestà, la sincerità, la capacità di dire quello che hai dentro. Siamo così abituati a un mondo di finzioni, di perbenismi, di apparenze che quando incontriamo la verità, la sincerità, ne siamo turbati nel profondo. E’ difficile amare, è difficilissimo essere sinceri soprattutto con chi ami

Ian Curtis era un uomo tormentato, difficile, complesso. Un uomo fragile che doveva gestire il conflitto fra l’amore per la sua Debbie, la voglia di fare musica ed essere apprezzato per la sua arte, la voglia di ridere e divertirsi (non era ombroso come si potrebbe pensare) e le sue enormi fragilità: la malattia (epilessia) che lo terrorizzava anche perché sapeva che cosa lo attendeva (per caso aveva avuto modo di vedere gli effetti devastanti dell’epilessia su una ragazza prima che venisse diagnosticata a lui), le difficoltà nell’emergere nel mondo musicale ma soprattutto le difficoltà in amore dove pagava un caro prezzo al suo carattere introverso che gli impediva di dire fino in fondo ciò che provava, di aprirsi fino in fondo con la donna che amava teneramente (ma quanti faticano nel farlo, come è umano questo difetto...). Una donna che aveva anche tradito ma come gesto di disperazione, di ricerca di quell’affetto che non riesce a bastarti mai e che in fondo vorresti solo da lei e che lei vorrebbe anche darti, ma tu non sei abbastanza forte per chiedere e ricevere...

Ian però aveva un asso nella manica per superare i suoi limiti: la musica. Quando cantava, quando scriveva, riusciva a essere sincero fino in fondo, come non riusciva a esserlo con la sua Debbie (che infatti dirà “certe cose avrebbe dovuto dirmele invece che scriverle nella canzone”)

“Love will tear Us apart” è questo: un atto di sincerità. Una persona fragile che si apre con tutte le sue paure, i suoi tormenti, i suoi bisogni. E di cosa c’è più bisogno se non di amore? Lo stesso amore che però “ci farà a pezzi” perché è così complicato, così difficile...

La canzone parte con una melodia spiazzante: musica che ha energia, musica che è vitale, in netto contrasto col testo di una disperazione cupa e con la voce profonda e cavernosa di uno Ian senza più speranze...il modo migliore per esprimere il contrasto fra l’aspirazione a una vita felice e la realtà di una fragilità insuperabile...

When routine bites hard
And ambitions are low
And resentment rides high
But emotions won't grow
And we're changing our ways
Taking different roads

Routine, risentimento, percorsi che si allontanano: quante storie d’amore finiscono così....quante volte basterebbe una parola per cambiare percorso...Ian non riesce (il risentimento che lo blocca) dal vivo ma ci riesce qui con la tristezza che aleggia solidificandosi in tutto il testo...

Love, love will tear us apart again
Love, love will tear us apart again

Nel ritornello si può avvertire il dolore fisico che lacera Ian ma non è casuale l’uso del “noi”: l’amore è il fatale scorrere dei rapporti, è la generazione inevitabile di incomprensioni e risentimenti che nella visione priva di consolazione di Ian distruggono lui e la sua Debbie

Why is the bedroom so cold?
Turned away on your side
Is my timing that flawed?
Our respect run so dry?
Yet there's still this appeal
That we've kept through our lives

Tante domande che affliggono un uomo tormentato che si chiede dove sto sbagliando, cosa dovrei fare...ma che non riesce a trovare la risposta giusta e soprattutto a trovare la forza di metterla in pratica...

But love, love will tear us apart again
Love, love will tear us apart again

Do you cry out in your sleep?
All my failings exposed
Gets a taste in my mouth
As desperation takes hold
And it's something so good
Just can't function no more?

Un senso di fallimento fisico tanto da arrivare a sentirne il gusto in bocca...un qualcosa che puoi toccare e avvertire nella tua carne...disperazione la parola che descrive lo stato di Ian...

Love, love will tear us apart again
Love, love will tear us apart again
Love, love will tear us apart again
Love, love will tear up apart again

Poco dopo questa canzone Ian si toglierà la vita. Un destino triste preannunciato dalla disperazione di una canzone cupa ma sincera. Ed è proprio questo sincerità a cui non siamo abituati a colpire nel profondo anche dopo decenni e a farne un cult: un uomo si mette a nudo con tutta la sua disperazione e tu puoi solo assistere impotente al suo dramma...l’amore lo ha fatto a pezzi...

https://www.youtube.com/watch?v=zuuObGsB0No

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194

Consulta la Privacy Policy