Voglia di Sport

Quella incredibile rissa "tentata" fra Alonzo Mourning e Larry Johnson (per non parlare di coach Van Gundy attaccato alla gamba!)

Sul finire degli anni novanta la NBA ha visto crescere una delle rivalità più forti di sempre: Miami Heat vs New York Knicks, Alonzo Mourning vs Patrick Ewing. Per quattro anni di fila si sono ritrovate ai playoff (tre volte ha sorriso New York, una sola Miami) e ogni volta è stata una battaglia. Una delle scene più incredibili è l’indimenticabile gara-4 del 1998: i Knicks stanno vincendo e portando la serie sul 2-2 quando sul finire Alonzo Mourning e Larry Johnson, compagni a Charlotte ma che si odiavano cordialmente, iniziano una rissa.

In teoria dovrebbe essere una spremuta di sangue: sono due giganti fisicati e imponenti. Per fortuna, nessuno dei due deve essere un guerriero perché come dirà Doc Rivers in telecronaca live “per fortuna questi ragazzi non sanno combattere”: i colpi infatti partono ma non vanno a segno. A rendere comica la scena c’è il gesto di Jeff Van Gundy, coach di New York, che vuole fermare la rissa: gesto ammirevole ma la differenza di fisico è tale che si aggrappa a una gamba di Mourning che lo sposta come fosse un fuscello muovendosi. Alla fine i due saranno squalificati: una fortuna per New York perché senza il suo pilastro Miami perderà gara-5 e i Knicks passeranno il turno

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194