Voglia di Sport

1984: la finale di Coppa del Re diventa una rissa fra Athletic Bilbao e Barcellona (con maxisqualifica per Maradona!)

Nel 1983 e nel 1984 l’Athletic Bilbao vive un biennio d’oro, uno dei migliori della storia biancorossa. Lo scudetto torna per ben due anni di fila nei Paesi Baschi grazie alla squadra di Javier Clemente, un tecnico duro e rognoso che fa praticare ai suoi un gioco difensivo, aggressivo, maschio e anche rissoso.

I biancorossi giocano con una difesa munita e un centrocampo rude, col solito grande orgoglio, sono difficilissimi da battere e quando vanno in difficoltà non esitano ad usare le maniere dure. Nel 1984 arriva l’occasione per un clamoroso doblete: la finale di coppa del Re si gioca al Bernabeu contro il Barcellona di Luis Cesar Menotti, tecnico dell'Argentina campione del mondo nel 1978.

E’ una finale carichissima prima ancora di scendere in campo. Menotti ama un calcio brioso e propositivo e si becca spesso con Clemente che ha una filosofia completamente diversa, la bandiera basca Andoni Goikoetxea negli ultimi tre anni ha "rotto" con entrate assassine prima Bernd Schuster e poi Diego Maradona, i due assi del Barcellona. Diego in particolare ha il dente avvelenato e provoca i baschi nelle interviste.

Ci si aspettano scintille e infatti ci saranno scintille. La partita si decide col gol in avvio di Endika, un gol che riporterà la coppa a Bilbao, ma degenera presto in una corrida ricca di colpi proibiti. Maradona, che è stato fuori mesi per l’entrata di Goikoetxea, a fine gara, furioso per la sconfitta perde la testa e manda fuori in barella con un colpo al costato Miguel Angel Sola. Succede di tutto, veramente di tutto. Maradona pagherà con tre mesi di squalifica ma la cessione al Napoli farà dimenticare tutto. Il trofeo, però, lo terrà il Bilbao.

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194