Voglia di Sport

Una medaglia olimpica persa per quei giudici distratti...

Lo sappiamo, le prime edizioni delle Olimpiadi ovviamente non potevano godere della tecnologia moderna e i risultati erano affidati all’occhio dei giudici, erano competizioni artigianali.

Nulla può però giustificare quello che successe alle Olimpiadi di Los Angeles nel 1932. Quell'edizione fu molto ben organizzata ma evidentemente qualcosa non funzionò a dovere nella gestione della gara del lancio del disco maschile.

Il francese Jules Noël, infatti, fece un gran lancio oltre i 48 metri, un lancio da medaglia, il lancio che aspetti per una vita, per cui hai lavorato duramente per anni in allenamento.

I giudici, però, non si accorsero del lancio e non lo registrarono: secondo i resoconti coevi stavano seguendo la gara di salto con l’asta in quel momento! Oggi sembra incredibile ma il lancio non venne validato e Noël fu costretto a rilanciare (gli fu concesso di ripetere il lancio) e alla fine ottenne solo un beffardo quarto posto! 

Potete immaginare il suo stato d'animo dopo una cosa del genere...

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194