Voglia di Sport

Davide abbatte Golia: quella volta che il Monaco di Deschamps stese i Galacticos del Real Madrid

MONACO-REAL MADRID 3–1
MONACO Roma, Evra, Ibarra, Rodriguez, Givet, Plasil, Giuly (El Fakiri 82), Cisse, Rothen, Prso (Nonda 61), Morientes (Adebayor 84)
In panchina: Sylva, Juan, Grax, Lescure
Allenatore: Deschamps
REAL MADRID Iker Casillas, Salgado (Bravo 84), Carlos, Helguera, Mejia, Zidane, Guti (Portillo 87), Borja (Solari 71), Raul, Ronaldo, Figo
In panchina: Cesar, Pavon, Cambiasso, Nunez
Allenatore: Queiroz
Spettatori: 18,000
Arbitro: Collina
Reti: 36' Raul 45' Giuly 48' Morientes 66' Giuly
Il Monaco è una squadra storica del calcio francese e si è sempre difesa bene, ma non fa comunque parte delle big del calcio europeo. Episodicamente, però si è tolto le sue soddisfazioni. La migliore resta sicuramente aver raggiunto la finale di Champions League nel 2004. Quel Monaco seppe farsi strada con tante imprese ma la più grande resta aver eliminato il Real Madrid
All’andata le merengues avevano vinto 4-2 e al ritorno dopo un primo tempo combattuto avevano trovato il vantaggio con un sinistro del solito Raul. 
Leggete la formazione del Real: con 50’ da giocare chi avrebbe scommesso sul Monaco contro questi mostri? Invece...invece per prima cosa Giuly pareggia i conti con un tiro da fuori area che si infila nell’angolo basso alla destra di Iker Casillas.
Il secondo colpo lo assesta Morientes a inizio ripresa col suo marchio di fabbrica, le incornate. E’ un gol dal sapore particolare: proprio il Real lo ha girato in prestito al Monaco, ha molta voglia di dimostrare che hanno sbagliato.
Il 3-1 è poi incredibile: Giuly regala addirittura un colpo di tacco volante segnando una rete straordinaria. Rimonta completata a metà secondo tempo. Il Real prova a reagire e Raul è anche pericoloso ma il Monaco vola, si vedono colpi di classe e Nonda colpisce anche due volte la traversa. Finisce 3-1 e il Monaco si prende le semifinali.
Abbattere gli dei è difficile, ma non impossibile!

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194