Voglia di Sport

1997: la magia del rubgy azzurro a Grenoble

Nel 1997 il rugby azzurro scrive una delle sue pagine più meravigliose della sua intera storia. La squadra sfida nella partita decisiva della Coppa Fira a Grenoble la Francia, una delle potenze del rugby europeo e mondiale. Non abbiamo mai battuto i galletti (che spesso contro di noi, in passato, avevano impiegato squadre di riserve) e data l’importanza della partita (chi vince si prende il trofeo) i francesi invece che schierare le seconde linee schierano la squadra migliore che ha appena macinato vittorie nel 6 nazioni. L'Italia, all'epoca, il 6 nazioni lo sogna e basta. Siamo un movimento con molta voglia di crescere ma nessun passato. Ci si aspetta un trionfo senza sconti per la Francia ma gli azzurri, guidati dall’allenatore francese Georges Coste (profeta in patria) giocano una partita incredibile vincendo 40-32. Una vittoria assolutamente meritata per quanto visto sul campo. A oggi una delle giornate migliori della storia del rugby azzurro.

Questo è il 15 iniziale degli azzurri: Pertile, Vaccari, Bordon, Francescato, Marcello Cutitta, Dominguez, Troncon, Gardner, Sgorlon, Giovannelli, Croci, Cristofoletto, Properzi, Orlandi, Massimo Cutitta

Come vedete ci sono nomi mitici ma su tutti spicca Dominguez, forse e anzi senza forse il giocatore più forte della storia del rugby azzurro, un vero fuoriclasse

Voglia di... è un iniziativa editoriale di
Alexandro Deblis Everet Editore
Via Solferino, 4 - Cremona
Direttore Responsabile: Fabio Tumminello
Registrazione al Tribunale di Cremona
n°616/2019 del 26 marzo 2019
Provider: Serverplan
Partita IVA: 01653460194